stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Trattativa Manchester City-Palermo, tutto sul gruppo interessato ad acquisire il club rosanero
I RETROSCENA

Trattativa Manchester City-Palermo, tutto sul gruppo interessato ad acquisire il club rosanero

di
Manchester City, palermo calcio, serie c, Palermo, Calcio
Lo sceicco Mansur bin Zayd Al Nahyan

Come un lampo a ciel sereno, poco prima di Pasqua, è arrivata la voce di una possibile trattativa e dell’interesse del City Football Group per il Palermo. Il gruppo creato dallo sceicco Mansur bin Zayd Al Nahyan che detiene il Manchester City e che si è espanso in tutto il mondo attraverso l’acquisto di altri nove club. La notizia ha riattivato con grande energia fra i tifosi rosanero il tema cessione, quelle che più incuriosisce nonostante la squadra sia prossima ai playoff promozione.

Nel giro di poche ore la notizia dell’interessamento del colosso arabo ha fatto il giro della città con i fan rosanero a caccia di notizie sul gruppo e su come si stanno comportando le 9 squadre - Manchester City a parte - gestite da City Football Group. Di seguito una breve analisi nel dettaglio sulla storia ed i risultati dei club New York City (Stati Uniti), Melbourne City (Australia), Yokohama Marinos (Giappone), Montevideo City (Uruguay), Girona (Spagna), Sichuan Jiuniu (Cina), Mumbai City (India), Lommel (Belgio) e Troyes (Francia).

Il New York City è stato fondato nel 2013 grazie all’arrivo della Holding City Football Group. Una breve storia ma costellata dalla presenza, nel corso degli anni, di campioni internazionali. Da David Villa a Frank Lampard, passando per il regista italiano Andrea Pirlo, l’anno scorso la squadra ha ottenuto la prima vittoria storica in MLS.

Il Melbourne City ha una storia leggermente diversa: l’acquisizione da parte di City Football Group avviene nel 2014, quando la holding dopo l’acquisto, ne cambia subito il nome e i colori sociali. Prima dell’acquisizione si chiamava Melbourne Heart e i colori erano il bianco e il rosso. Oggi Melbourne City con il colore sociale dell’azzurro. La scorsa stagione anche il Melbourne ha vinto il campionato e quest’anno - al momento - si trova in prima posizione.

La Yokohama Marinos, club giapponese, è la quarta società che è entrata a far parte della CFG. La Yokohama ha una storia molto più lunga e articolata delle squadre sopra citate e, nel loro caso, dopo l’acquisizione da parte del gruppo CFG non è avvenuto alcun cambiamento di nome o colori sociali. Tra i risultati sportivi, alcuni alti e bassi. Spicca la vittoria nel campionato nel 2019.

Montevidéo City Torque (Uruguay). Il club uruguaiano è stato acquisito dalla City Football Group nel 2017. Il club prima si chiamava Atletico Torque. Il principale lavoro della CFG in Uruguay è legato ad importanti investimenti sulle strutture e sui campi. Tra gli ultimi risultati emerge la promozione in prima divisione e anche la partecipazione alla Copa Sudamericana. Oggi il Montevidéo City è stabile in Primera Division: quest'anno dopo 8 partite occupa la 12esima posizione in un campionato composto da 16 squadre.

Girona (Spagna). Ancora nel 2017 un altro importante acquisto. Questa volta un club europeo, il Girona, club storico fondato nel 1930. Anche in questo caso nessun cambio al nome né ai colori sociali. Proprio nel 2017, il Girona ha debuttato in Liga, raggiungendo la salvezza il primo anno, ma non il secondo. Quest'anno è al momento quinto in Segunda División.

Sichuan Jiuniu (Cina). Tre anni fa, nel 2019, la CFG entra nel mercato asiatico, in Cina, e  rileva il 28% delle quote del Sichuan Jiuniu, club rifondato nel 2006. Anche qui, nessun cambiamento di nome societario e colori sociali non modificati. I giocatori presenti in rosa sono tutti di nazionalità cinese e la squadra si trova al momento in seconda divisione cinese.

Mumbai City (India). Il Mumbai City, club indiano che lo scorso anno ha vinto il campionato, è entrato a far parte della famiglia CFG nel 2019.

Lommel (Belgio) e Troyes (Francia). Gli ultimi acquisti avvengono nel 2020, con altri due club europei: Lommel (Belgio) e Troyes (Francia). La squadra belga lotta per la promozione nella prima divisione, contando, come altre società della CFG di alcuni giovani del Manchester City girati in prestito. Il Troyes, attualmente in Ligue 1, è la seconda squadra più prestigiosa della holding in Europa. Anche in questo caso il City ha girato in prestito tre importanti giocatori al club francese: il difensore centrale Palmer-Brown  (classe '97), Issa Kaboré (esterno classe 2001) e il trequartista Luka Ilic (classe '98). Oggi per il club francese la situazione non è del tutto rosea. 15esimo posto in Ligue 1 e +5 dalla zona playout a sole sette giornate dal termine.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X