stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Diffidati, attacco e presidente: tutto sulla Feralpisalò, la prossima avversaria del Palermo
SERIE C

Diffidati, attacco e presidente: tutto sulla Feralpisalò, la prossima avversaria del Palermo

di
palermo calcio, play off, serie c, Palermo, Calcio
Lo stadio "Lino Turina" di Salò

Non c'è stato bisogno di sorteggio per conoscere il nome dell'avversario del Palermo nella semifinale playoff di Serie C. Sarà la Feralpisalò, società giovane nata nel 2009 grazie alla fusione tra due precedenti club, quello del Salò e la Feralpi Lonato. La gara di andata si giocherà a Salò mercoledì 25 maggio con inizio alle 21 mentre il ritorno è previsto al Barbera domenica 29 alle 20.30.

La Feralpisalò è arrivata terza in campionato alle spalle delle due corazzate Sudtirol e Padova; ha collezionato 69 punti, siglando 56 reti e subendone 29. È il terzo miglior attacco del suo girone. Nei quarti di finale la squadra allenata dal tecnico Stefano Vecchi ha eliminato una super favorita come la Reggiana vincendo sia la gara di andata che il ritorno a Reggio Emilia. Forse la sorpresa più grande - al momento - di questi playoff.

Gioca le sue partite casalinghe allo stadio comunale "Lino Turina", un piccolo impianto che ha una grande pista di atletica ma una sola tribuna dove possono essere accolti meno di 2500 tifosi. Una parte di questa tribuna viene dedicata ai tifosi ospiti ed in genere la capienza massima è di 525 posti.

La Feralpisalò arriva al match di mercoledì con uno squalificato importante come il difensore Legati che probabilmente sarà sostituito dall'ex rosanero Pisano, il quale ha dichiarato che "il loro sogno vuole che continui".

Ben 5 sono i diffidati tra le fila dei gardesani, Bacchetti, Carraro, Balestrero, Liverani e Pisano. Il cammino della squadra gardesana in casa è di tutto rispetto: su 19 partite giocate al Turina la Feralpisalò ne ha vinte 11, pareggiate 6 e perse soltanto 2.

Non ci sono precedenti con i rosanero e le uniche apparizioni della Feralpisalò in Sicilia sono dovute a trasferte a Trapani, a Catania e a Siracusa.

Una curiosità importante: pur essendo una squadra di provincia la Feralpisalò è una società piuttosto ricca. Il suo presidente infatti, Giovanni Pasini, è il numero uno della Feralpi Group ma anche presidente di Confindustria Brescia e Feralpi. Il gruppo industriale è uno dei maggiori produttori di acciaio in Europa. Quindi se calcisticamente la Feralpisalò può essere considerata "piccola" da un punto di vista societario è una grossa realtà che infatti ha fatto sempre bene negli ultimi anni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X