stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Il Palermo "vede" il secondo posto, obiettivo vittoria a Monopoli poi il derby
SERIE C

Il Palermo "vede" il secondo posto, obiettivo vittoria a Monopoli poi il derby

Il Palermo, con il poker di reti inflitto al Picerno nella gara di domenica scorsa e la concomitante sconfitta del Catanzaro col Monterosi, vede accorciarsi la distanza dal secondo posto. Sono due le lunghezze che separano i rosanero dagli stessi calabresi. Il calendario adesso presenta a De Rose e compagni la trasferta in programma sabato alle 14.30 sul terreno di gioco del Monopoli. I pugliesi nell'ultimo turno hanno vinto di misura sul campo della Paganese e occupano il terzo posto con 61 punti, uno in più del Palermo.

La vittoria contro i lucani di Colucci ha dato ulteriore autostima al gruppo di Baldini (in panchina è andato per la seocnda volta il vice Nardini). Nonostante un avvio un pò lento i rosanero hanno ingranato nel corso della partita le marce giuste e gol dopo gol hanno messo in cassaforte il risultato, preziosissimo, nella volata finale playoff.

La stagione regolare volge al termine con i rosa che, dopo la trasferta in terra pugliese di sabato prossimo, giocheranno l'ultima gara in casa prima dei playoff. Palermo che con il successo ai danni del Picerno ha raggiunto quota tredici vittorie in questo campionato al "Barbera".

L'avversario di sabato 16 aprile, nel turno che precede Pasqua, è il Catania. Dopo il derby contro i rossazzurri etnei la truppa di Baldini giocherà sul campo del Bari. I biancorossi di mister Mignani, con la vittoria di misura ai danni del Latina, hanno conquistato matematicamente la promozione in serie B con tre turni di anticipo.

Intanto continuano i successi per il settore giovanile del Palermo. Dopo la vittoria per 2-0 nel derby in casa del Catania, le aquilotte dell’Under 17 femminile si sono posizionate al primo posto in classifica proclamandosi così campionesse nel girone regionale con due turni di anticipo. 22 gol fatti, 0 subiti e tanta determinazione grazie anche al lavoro dello staff tecnico e del Responsabile del settore giovanile femminile Rosario Argento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X