stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Palermo, Segre chiama a raccolta i tifosi: "Contro il Genoa possono essere un'arma in più"
IL CENTROCAMPISTA

Palermo, Segre chiama a raccolta i tifosi: "Contro il Genoa possono essere un'arma in più"

di
palermo calcio, Jacopo Segre, Palermo, Calcio
Jacopo Segre

"È Stato un impatto forte, devo tanto a questa piazza e società. Una trattativa lunga, ma ora siamo tutti contenti. Siamo riusciti alla fine a portarla a termine". Sono le prime parole di Segre alla sua prima conferenza stampa da nuovo giocatore del Palermo.

"Nonostante la sconfitta - ha commentato il 25enne ex centrocampista del Torino - ho trovato il gol al debutto con questa maglia. C'è da lavorare tanto, visto che siamo quasi tutti nuovi. Dobbiamo dare il massimo ogni giorno, per affrontare avversari che saranno davvero forti quest'anno".

Jacopo Segre fissa poi l'obiettivo per questa stagione e spiega i motivi che lo hanno spinto ad accettare Palermo: "Sicuramente noi nuovi arrivati abbiamo una responsabilità importante. Ma dobbiamo dare più del 100%. Dobbiamo portare a casa i risultati, e io come Saric, Stulac o Di Mariano dobbiamo dare quel qualcosa in più per aiutare. Il Palermo merita palcoscenici importanti, serve il lavoro per arrivare al massimo. Questo può avvenire se uniamo le forze tutti insieme: gruppo, città e società".

Da un centrocampista all'altro, il torinese si è espresso sul suo collega di reparto (anche lui un nuovo arrivato) Gomes: "L'ho visto in questi giorni, parliamo un po' in inglese, è un bravissimo ragazzo che può darci una grande mano". Segre ha poi parlato della sua ambizione di giocare per la Nazionale e della "fortuna" di essere sotto la potente gestione di City Group: "L'Italia è il sogno di tutti. Fin da quando gioco a calcio lotto anche per questo obiettivo. Se ci credi, alla fine raggiungi tutto quello che vuoi. Spero di esaudire questo sogno insieme al Palermo. Ma prima devo lavorare per questa maglia e portarla dove merita. Bisogna sfruttare questa occasione, perché sono cose che ti capitano raramente nella vita. Dobbiamo viaggiare tutti nella stessa direzione per ripagare la fiducia del City Group".

Sulla Serie B di quest'anno commenta: "È una delle più difficili. Ma noi diamo l'anima ogni giorno, con il lavoro possiamo raggiungere risultati importanti. Ci sono squadre con grandi organici, ma dobbiamo dire la nostra in ogni partita per puntare in alto". Segre ha infine concluso sull'importanza del pubblico in vista del match contro il Genoa: "Sarà una partita bella. Loro sono forti, una squadra che punta a vincere il campionato. Noi qui abbiamo i tifosi, che sono il 12esimo uomo in campo. E spero che vengano, perché abbiamo bisogno di loro. Daremo battaglia fino all'ultimo minuto per fare risultato"

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X