stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Piera Napoli "torna" a casa del padre, lunedì i funerali

Piera Napoli "torna" a casa del padre, lunedì i funerali

La salma di Piera Napoli torna dalla sua famiglia. La bara ha infatti lasciato la camera mortuaria del Policlinico, dove fino a stamattina tanti gli amici che si sono susseguiti per dare l'ultimo saluto alla cantante neomelodica palermitana di 32 anni uccisa a coltellate dal marito, Salvatore Baglione.

La salma è tornata nella casa del padre, nella zona di Villagrazia. Lunedì si terranno i funerali, nella chiesa del quartiere e non nel Santuario di Cruillas, che rischiava di essere troppo piccolo.

La salma è stata riconsegnata questa mattina alla famiglia dopo che ieri è stata eseguita l'autopsia sul corpo della donna. Davanti alla camera mortuaria del Policlinico ieri in tanti, amici e parenti, accomunati dal dolore di chi non riesce a darsi pace del fatto che Piera non ci sia più.

Dall'autopsia è emerso tutta la violenza di un delitto efferato: Piera Napoli è stata uccisa con decine di coltellate. E ha lottato sino all'ultimo, con tutte le sue forze. Una circostanza che aggiunge rabbia al dolore di chi l'ha conosciuto e le voleva bene.

Un delitto crudele ed efferato che confermerebbe l'ipotesi, sostenuta dal giudice e della procura, di un gesto premeditato e volontario e non un raptus come ha sempre affermato Baglione.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X