stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il femminicidio di Piera Napoli a Palermo, oggi i funerali a Falsomiele
L'ULTIMO ADDIO

Il femminicidio di Piera Napoli a Palermo, oggi i funerali a Falsomiele

femminicidio, omicidio, Piera Napoli, Salvatore Baglione, Palermo, Cronaca
Piera Napoli

Saranno celebrati questa mattina alle 10,30 a Falsomiele nella chiesa di San Curato d’Ars i funerali di Piera Napoli, 32 anni, la cantante uccisa a coltellate dal marito, Salvatore Baglione, di 38, domenica 7 febbraio nel bagno di casa dell’appartamento di via Vanvitelli, a Palermo.

A celebrare i funerali - scrive Vincenzo Giannetto sul Giornale di Sicilia in edicola - sarà don Sergio Mattaliano e la parrocchia già si prepara ad accogliere i tanti che vorranno partecipare. «Ma impegneremo anche i volontari parrocchiani per far rispettare il numero di ingressi all’interno della chiesa - spiega don Mattaliano -. Non più di 150 e gli altri dovranno aspettare all’esterno come impongono le regole contro gli assembramenti per il Covid».

Per i suoi funerali è annunciato un accompagnamento dalla casa della famiglia fino alla chiesa. Tanti messaggi di dolore per la cantante, madre di tre figli. Nessuna parola dal marito, difeso dall’avvocato Daniele Lo Piparo, rinchiuso a Pagliarelli. Dopo la confessione non avrebbe più aggiunto nulla per chiarire la sua posizione. Resta il movente della gelosia alla base del delitto ma se il Gip, con l’ordinanza che ha disposto la misura cautelare in carcere, ipotizza l’omicidio premeditato, la linea difensiva è quella del raptus dopo l’ultima lite in cui la donna avrebbe confessato a Baglione la relazione extraconiugale con un altro uomo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X