stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca L'incidente di via Ernesto Basile: il dolore per la morte di Alessandro
PALERMO

L'incidente di via Ernesto Basile:
il dolore per la morte di Alessandro

di
Il ragazzo di 22 anni è stato dichiarato morto questa mattina al Civico: esami in corso per stabilire se l'espianto sia possibile. La giovane che viaggiava con lui, Stefania Comito, potrebbe essere di nuovo operata domani

PALERMO. Alessandro Caravello, 22 anni, il ragazzo vittima di un terribile incidente stradale venerdì pomeriggio in via Ernesto Basile mentre era in sella al suo scooter,  è stato dichiarato morto alle 10 all'ospedale Civico di Palermo. Il giovane da ieri si trovava in stato di morte cerebrale. I medici hanno continuato anche stamattina gli accertamenti necessari per dichiararne ufficialmente il decesso. Sono stata fatte anche delle analisi per verificare le condizioni dei suoi organi, visto che, in assenza di complicazioni, gli organi di Alessandro potrebbero essere espiantati e poi donati. Questo richiede dei passaggi tecnici che i medici dell'ospedale Civico stanno  compiendo.  Decisivo sarà l'ok dei genitori, che ancora non è arrivato.

Sono sempre stabili ma gravi le condizioni di Stefania Comito, la ragazza di Alessandro che viaggiava insieme a lui con il suo scooter venerdì pomeriggio.  La giovane è ricoverata al Policlinico, e lunedì dovrebbe essere sottoposta ad un nuovo intervento chirurgico.  Stefania Comito è in prognosi riservata. Intanto continuano le testimonianze di affetto per i due giovani su Facebook. Giovani che piangono per Alessandro e che pregano per Stefania. Continuano anche le indagini degli uomini dell'infortunistica stradale della polizia municipale di Palermo: c'è da chiarire lo schianto tra uno scooter e un mezzo grosso come il pullman, fermo su una carreggiata di via Ernesto Basile, sia stato possibile.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X