stampa
Dimensione testo
L'OMBRA DEL RACKET

Palermo, incendiato uno pneumatico davanti a un negozio di ricambi: intimidazione a San Lorenzo

di

PALERMO. La polizia indaga su un’intimidazione a San Lorenzo a Palermo a un negozio di ricambi auto che ancora doveva essere inaugurato. I vigili del fuoco la scorsa notte sono intervenuti nella zona di via San Lorenzo davanti alla saracinesca dell’esercizio commerciale, dove ignoti hanno incendiato uno pneumatico imbevuto di benzina. Il titolare del negozio è stato sentito dai poliziotti ha detto di non avere ricevuto minacce né richieste estorsive.

L'ombra del racket anche sullo sfondo di una violentissima rapina, avvenuta qualche giorno fa in fondo Petyx, a Cruillas, nell’abitazione del titolare di un “Compro oro” di via Noce. Le indagini sul caso sono passate infatti allo Sco della Squadra mobile, ovvero la sezione che si occupa della criminalità organizzata, e si farebbe dunque più tangibile per gli inquirenti l’ipotesi di una pista mafiosa.

La vittima, Giuseppe Balsamo, 44 anni, peraltro, da qualche mese avrebbe anche preso contatti con l’associazione antiracket Addiopizzo. Non si esclude dunque che dietro alle minacce, apparentemente legate alla volontà dei banditi di portare via soldi e preziosi dall’abitazione dell’imprenditore, si nasconda invece un’intimidazione in piena regola, ai danni di chi forse non ha voluto piegarsi al pagamento del pizzo.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X