stampa
Dimensione testo

Calciomercato

Home Sport Calciomercato Il Palermo lascia il ritiro di Roma e si tuffa sul mercato: per la fascia sinistra strada in salita per Azzi
SERIE B

Il Palermo lascia il ritiro di Roma e si tuffa sul mercato: per la fascia sinistra strada in salita per Azzi

di
coronavirus, palermo calcio, Palermo, Calciomercato
Matteo Brunori durante il test contro i giovani della Viterbese (foto Puglia)

Al raduno di Roma si erano presentati in 21 più i tre portieri e i tre giovani aggregati dal settore giovanile. Ne tornano in città venti, considerate le uscite di Floriano e Crivello e l'arrivo di Orihuela. Il Palermo, dopo 5 giorni di mini ritiro al Centro sportivo del Coni dell’Acqua Acetosa, torna in città. Una volta tornata a Palermo, dopo un giorno di riposo, la squadra si metterà al lavoro per preparare la trasferta di Perugia in programma allo stadio Curi sabato 14 gennaio alle 14.

Palermo, mercato ancora aperto

I riflettori sono sempre accesi sul mercato perché il Palermo adesso deve necessariamente coprire la fascia sinistra lasciata libera dalle partenze di Crivello e Devetak e che al momento può contare sul solo Sala. Un settore di campo dove i rosanero pensano di inserire Azzi del Modena sebbene sul giocatore ci siano club di B ma anche di A, visto che la concorrenza della Salernitana non è da poco. In viale del Fante però si vuole prendere l'attaccante a titolo definitivo, a differenza dei campani che insistono per il prestito con diritto di riscatto.

E sempre in chiave mercato la voce di una possibile cessione di Valente ha indispettito la tifoseria che sul web ha espresso tutto il proprio malcontento. Il Palermo comunque non sembra intenzionato a lasciare partire l’eclettico attaccante destro che può svolgere diverse funzioni su quella fascia: dalla difesa fino al supporto a Brunori.
I nomi sondati restano sempre gli stessi e cioè Seck del Torino, Tutino del Parma e Melchiorri del Perugia. Non è da escludere nemmeno la pista del giovane polacco del Lecce, Listkowski.

L'ultimo test

Nel test di fine ritiro il Palermo ha battuto 13-0 la Primavera della Viterbese. In evidenza Di Mariano, autore di 4 gol, Brunori, che ha firmato una tripletta, Segre e Saric, in gol due volte a testa. A segno anche Sala e Valente. Buone indicazioni per il tecnico rosanero arrivano da Saric e dall’infermeria, visto che anche il secondo giocatore che era stato trovato positivo al Coronavirus all’inizio del ritiro si è negativizzato e, dopo le visite mediche previste dai protocolli, si è riaggregato al gruppo. Per ragioni di riservatezza non sono stati comunicati i nomi dei giocatori risultati positivi. Per i calciatori del Palermo a fine allenamento è scattato il rompete le righe: la ripresa della preparazione è fissata per lunedì.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X