stampa
Dimensione testo

Calciomercato

Home Sport Calciomercato Il nuovo Palermo targato City Group prende forma: tutti gli arrivi e le trattative in corso

Il nuovo Palermo targato City Group prende forma: tutti gli arrivi e le trattative in corso

di
calciomercato, City Football Group, palermo calcio, serie b, Eugenio Corini, Leandro Rinaudo, Mansour bin Zayed Al Nahyan, Palermo, Calciomercato
Il direttore sportivo del Palermo, Leandro Rinaudo

Prima Bari, poi i nuovi acquisti raggiungeranno Palermo per la firma dei contratti e si aggregheranno al resto della rosa. Tradotto: al San Nicola sarà ancora un "Baldini- flashback". Nessuna ufficialità per il momento, ma il mercato portato avanti dalla coppia Zavagno-Rinaudo, è decollato.

In arrivo Di Mariano, Stulac e Bettella. L'ex Lecce arriverà a titolo definitivo e proprio ieri il club salentino ha confermato il buon esito dell'operazione attraverso un comunicato ufficiale: "Raggiunto l'accordo con il Palermo", si legge nella nota. Manca quella del club siciliano, che dovrebbe arrivare in giornata.

Il centrocampista dell'Empoli, Leo Stulac arriva in prestito con obbligo di riscatto fissato a un milione di euro. Anche Bettella, il difensore centrale del Monza, è atteso a Palermo per la firma del contratto ma non si conoscono al momento la modalità dell'affare e le cifre.

Adesso Eugenio Corini ha 3 centrocampisti a disposizione: Broh, Damiani e Stulac. Ancora troppo pochi, se nella testa dell'allenatore c'è il 4-3-3 come modulo di base. Ne servirebbero altri due, come minimo.

Uno è in dirittura d'arrivo ed è Jacopo Segre del Torino. La trattativa va avanti da settimane ma aveva conosciuto un piccolo intoppo dopo la lite Juric-Lukic che aveva momentaneamente bloccato l'operazione. L'allenatore dei granata aveva chiesto alla società di attendere sviluppi prima di cedere il 25enne. Adesso che il nuovo capitano si è però scusato con il tecnico e con la società tutta, può scattare il via libera per la cessione di Segre al Palermo.

Sempre vivi i contatti con Saric dell'Ascoli. Il club di viale del Fante ha alzato ulteriormente l'offerta e sta provando in tutti i modi a convincere i bianconeri alla cessione. La Cremonese sembra essersi un po' defilata e i rosanero ci proveranno ancora in questi giorni. Rinaudo e Zavagno mettono sul piatto più di un milione. Le prossime ore saranno decisive.

Primi dialoghi anche per Dimitri Bisoli del Brescia. Rappresenta più un'alternativa a Segre o Saric, ma è comunque un obiettivo concreto. Su di lui c'è però la concorrenza di tante squadre di Serie B, che hanno già avanzato pretese sul centrocampista 28enne nato a Cagliari. Lo scorso anno 37 presenze, 5 gol e 4 assist. Corini lo conosce molto bene, avendolo allenato la scorsa stagione.

In attacco, con l'arrivo di Di Mariano, potrebbe esserci spazio soltanto per un altro esterno. Al momento, però, nessun nuovo nome sul taccuino. Tre nuovi acquisti praticamente conclusi (Bettella, Di Mariano e Stulac), una trattativa ben avviata (Saric), un profilo vicinissimo (Segre) e un nuovo approccio (Bisoli). Il nuovo Palermo targato City Group prende forma. A breve, vedremo anche la nuova mano di Corini sulla squadra.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X