stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Palermo-Venezia, una sfida che porta a ricordare Zamparini: rosanero in vantaggio
SERIE B

Palermo-Venezia, una sfida che porta a ricordare Zamparini: rosanero in vantaggio

di
palermo calcio, Palermo, Calcio
Pareggio esterno per il Palermo a Venezia

La sfida, nel segno del presidente Maurizio Zamparini, che nell'estate del 2002 trasferì strategie e giocatori ai piedi del Monte Pellegrino. Palermo-Venezia, partita in programma domenica 27 novembre al Barbera e valevole per la 14esima giornata del campionato di Serie B, sarà anche un po' la sua.

E proprio nel lontano 2002, risale l'ultima vittoria dei lagunari in terra siciliana. Era un ambiente ancora scosso dalla "fuga" del friuliano ed era la squadra di Gianfranco Bellotto. Terminò 0-2, in un Barbera in festa e riempito da 22.000 tifosi, grazie alle reti del croato Brncic e di Paolino Poggi. Sconfitta che sarebbe costata poi al Palermo, che non riuscì, proprio per tre punti, a raggiungere l'Ancona. Ancona, che fu poi promosso in Serie A insiema a Siena, Lecce e Sampdoria. Al ritorno, in quella stagione, terminò 2-0 al Barbera.

La perfetta legge del contrappasso, la vendetta servita fredda (anche se non ebbe lo stesso peso della sconfitta di un girone prima). Sempre in Serie B, Palermo e Venezia si affrontarono nella stagione 2003-2004. Al Renzo Barbera terminò con un sonoro 4-0 in favore dei siciliani grazie alle reti di Filippini, Gasbarroni e una doppietta di Luca Toni. Proprio l'attaccante numero 9 dei rosanero (poi futuro campione del Mondo) evitò la sconfitta al Penzo nel girone di ritorno segnando al 94eismo la rete del pareggio (1-1). L'ultimo incontro tra le due squadre, al Barbera, risale al 26 ottobre 2018. Uno stadio semivuoto, un entusiasmo crollato e l'era Zamparini quasi al suo capolinea. Fu Struna ad evitare la sconfitta, al minuto 94, con un colpo di testa. Terminò 1-1 in un Barbera davvero quasi deserto. Al ritorno, al Penzo, il risultato fu uguale.

Dal 2002, anno in cui il Palermo passò nelle mani di Zamparini che prese la squadra proprio dopo aver lasciato il Venezia, il Palermo si è imposto contro i lagunari 3 volte su 9 match giocati; poi 2 vittorie per il arancioverdi e 4 pareggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X