stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Corini parla da Manchester: «Grande esperienza, per noi l'obiettivo è la Serie A»
PALERMO

Corini parla da Manchester: «Grande esperienza, per noi l'obiettivo è la Serie A»

di
City Football Group, Manchester City, palermo calcio, serie b, Eugenio Corini, Palermo, Calcio
Eugenio Corini

«Penso che per il City Group acquisire il Palermo sia stata una grande opportunità. Loro sono vicini e fondamentali per il futuro della squadra. Dobbiamo portare il Palermo dove merita». Senza giri di parole l'allenatore rosanero, Eugenio Corini, nella conferenza stampa direttamente dal ritiro dell'Etihad Campus di Manchester.

Sul centro sportivo e sulle motivazioni della squadra il Genio ha ammesso: "Questo centro è stato studiato per le squadre di calcio, si vede. Tutto è a un livello straordinario, puoi sviluppare i temi che hai in testa nella migliore maniera. Per i ragazzi stare qui è una motivazione in più ma anche il nostro centro sportivo rappresenterà determinati valori; non sarà grande come questo ma della stessa importanza. Qui abbiamo visto il massimo”.

Presente e futuro. Corini ha continuato in conferenza stampa: «Tanti aspetti di questa esperienza ci potranno servire per costruire al meglio la nostra casa. Questa connessione ci permetterà di costruire al meglio il nostro futuro».

La conoscenza con il ceo di City Group Soriano e la classifica da migliorare: «Mi ha fatto piacere conoscere il direttore Soriano. La loro presenza è un grande segnale da parta della proprietà. Il centro sportivo crea identità e cultura, in Italia qualcosa si è mosso negli ultimi anni. È fondamentale per tutti i club. Per quanto riguarda la classifica non dobbiamo dimenticare il punto di partenza. Quotidianamente cerco di dare stimoli e migliorare le criticità. È un lavoro quotidiano, non si costruisce una squadra in un mese. Stiamo lavorando, questa è una grande opportunità per consolidarci e creare connessioni tra i giocatori».

Su una possibile prospettiva Europea Corini ha detto: «Palermo si è già fatta vedere in Europa nel passato e io c’ero. Noi intanto dobbiamo tornare in Serie A». Poi ha concluso: «L’atteggiamento che ho avuto è quello che per me questa è una settimana di lavoro. Sono ancora arrabbiato perché a Frosinone non abbiamo portato a casa il risultato. I giocatori devono cercare di migliorare».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X