stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Il "mal di trasferta" del Palermo: un solo gol a segno in sei partite
SERIE B

Il "mal di trasferta" del Palermo: un solo gol a segno in sei partite

di
palermo calcio, serie b, Palermo, Calcio
Nicola Valente, a Bari ha siglato l'unico gol del Palermo in trasferta nelle prime sei giornate

Un solo gol lontano dal Barbera è troppo poco e se al Granillo non si può recriminare su nessuna occasione sciupata, ieri il Palermo contro il Frosinone, almeno un paio di volte, poteva raggiungere il pareggio.

Sette punti in classifica in sei partite non sono un bilancio certamente positivo ma la squadra è ancora in rodaggio e l’imminente ritiro a Manchester non potrà che fare bene.

Certo è che le due gare, quella di Reggio Calabria e quella di ieri al Benito Stirpe, non sono sovrapponibili. O quantomeno, non troppo. In Calabria il Palermo giocò davvero male, ieri dal 60' in poi si sono viste delle manovre offensive interessanti. Manca ancora il guizzo finale. In totale sono infatti sei le reti realizzate dopo sei giornate (peggio soltanto Benevento, Cosenza e Venezia).

La realtà ed i numeri dicono che comincia a serpeggiare una sorta di mal di trasferta visto che fuori dal Barbera la squadra ha raccolto soltanto un punto, segnando l'unica rete nel pareggio di Bari. Un Palermo dunque che ha costruito tutta la sua classifica in casa vincendo con il Perugia e con il Genoa e che con gli attuali sette punti in classifica si colloca nella parte destra del tabellone a sole due lunghezze dalla zona playout. Ed il posticipo tutto umbro di oggi fra Ternana e Perugia (in programma alle 16.15) potrebbe complicare le cose.

Dunque è ancora presto per capire quale sarà la collocazione della squadra di Corini che in trasferta però sembra perdere un pizzico di quello smalto che la caratterizza in casa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X