stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Palermo, Baldini: «Feralpisalò ottima squadra, ma i miei giocatori sono fortissimi»
SEMIFINALE PLAYOFF

Palermo, Baldini: «Feralpisalò ottima squadra, ma i miei giocatori sono fortissimi»

di
palermo calcio, Silvio Baldini, Palermo, Calcio
Silvio Baldini

Sono convinto che passeremo noi e vinceremo questo torneo, perché siamo forti». Così Baldini, senza mezzi termini, nella conferenza stampa di vigilia. Domani, 25 maggio, a Salò, si giocherà Feralpisalò-Palermo, nella sfida valida per l'andata della semifinale playoff.

L'allenatore dei rosanero ha detto di voler meritare il passaggio del turno, senza aver paura o timore dell'avversario: «Timore, paura, sono parole che non accetto. Io voglio esprimermi tramite il mio lavoro, tramite la gratificazione che ho del mio mestiere. Io ho studiato l'avversario, questa sfida la voglio vincere meritandola, senza speculare. Perché so che abbiamo dei contenuti che possono far male a loro. Se poi loro saranno più bravi, allora deporrò le armi e farò loro i complimenti. Ma sono sereno, perché noi siamo fortissimi, abbiamo giocatori fortissimi, siamo una squadra forte».

Baldini ha parlato anche dell'avversario: «La Feralpisalò è un'ottima squadra, allenata molto bene. Hanno idee importanti e se non le anticipiamo ci possono mettere in difficoltà. Ma noi l'abbiamo preparata nei minimi dettagli, con tanta professionalità. Il Palermo c'è». Sulle condizioni dei suoi giocatori e sul dubbio Accardi: «Sta benissimo ed è al 100%. Dall'Oglio, Damiani, Odjer e De Rose hanno dimostrato che per il Palermo loro ci sono. Io non faccio mai formazioni basate sulla carta, ma in base al campo. Ripeto che non è importante chi inizia ma chi finisce la partita».

Sul var e sull'arbitro donna ha infine concluso: «Sono contento che ci sarà il Var. Se ci fosse stati contro l'Entella la partita sarebbe finita molto prima per noi. Ma va bene così, perché forse abbiamo goduto di più e anche per noi è stato più importante perché anche noi ci siamo messi alla prova nel dover ribaltare il risultato. Che arbitri una donna mi piace, le donne devono entrare nel calcio e spero possano essercene molte di più e credo che abbiano il senso di equità più dell'uomo».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X