stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Playoff, al Barbera possibili 25 mila spettatori: il Palermo riprende gli allenamenti
SERIE C

Playoff, al Barbera possibili 25 mila spettatori: il Palermo riprende gli allenamenti

di
palermo calcio, play off, serie c, Silvio Baldini, Palermo, Calcio
Una sessione di allenamento del Palermo a Tommaso Natale

C’è grande entusiasmo in città, si va verso il pienone al Barbera, scene mai viste dal fallimento in poi, scene da era Zamparini e da Palermo in serie A. La città si risveglia appassionata dei colori rosanero e questo entusiasmo è bello da vedere e da raccontare.

Il Palermo, dopo essere tornato in città ieri in prima mattinata, ed aver effettuato una seduta defaticante nel pomeriggio, torna ad allenarsi regolarmente oggi, con la stessa intensità che Baldini chiede sempre ai suoi.

Intensità che i rosa dovranno mettere in campo anche per non sfigurare davanti ai prevedibili 25mila spettatori che sembra potranno riempire il Barbera giovedì sera. La qualificazione è ancora da siglare, non deve essere solo una festa a cui la gente arriva dando la vittoria o, comunque, il passaggio del turno come scontato.

Il calcio può essere imprevedibile: certo il Palermo parte da super favorito ma guai a sottovalutare l’impegno, a speculare sul risultato dell’andata e ad accontentarsi o gestire le diverse situazioni positive che l’essere testa di serie concede, prima fra tutte passare al turno successivo anche in caso di sconfitta con un solo gol di scarto.

Insomma non è ancora finita ed il Palermo farà bene a preparare la partita come se fosse una gara a parte, secca. Anche perché da Trieste giungono voci che gli alabardati non si considerano già vittime sacrificali della festa del popolo rosanero. C’è una piccolissima speranza che vogliono sfruttare e giocarsi al meglio. Non hanno niente da perdere e scenderanno al barbera animati dal ‘’o la va o la spacca’’.

Per la squadra di Bucchi il passaggio del turno è quasi una mission impossibile ma giurano di scendere in campo col massimo della grinta e della tenacia. E facendo tesoro degli accorgimenti presi nel secondo tempo che hanno creato qualche difficoltà alla squadra di Baldini come l’inserimento di un centrocampista in più.

E l’applauso finale che i tifosi del Nereo Rocco hanno tributato alla squadra al termine della gara dimostra come anche la tifoseria è unita ai giocatori, la abbraccia simbolicamente e la sprona a mettere in difficoltà il Palermo nel match di ritorno che non sarà per i rosanero una semplice passeggiata o una passerella. Da Trieste vogliono vendere cara la pelle.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X