stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Palermo, tutte le possibili avversarie dei rosanero ai play off: non ci sarà l'Avellino
SERIE C

Palermo, tutte le possibili avversarie dei rosanero ai play off: non ci sarà l'Avellino

di
palermo calcio, play off, Serie C, Palermo, Calcio
Il bomber del Palermo, Matteo Brunori

Non sarà il Cesena, il Renate o la Feralpisalò. Né tantomeno il Padova, la Reggiana o il Catanzaro, l’avversario che il Palermo incrocerà al debutto ai playoff che cominceranno il primo maggio con i turni di girone. Insomma non sarà una cosiddetta big la squadra a cui i rosanero andranno a far visita l’8 maggio quando scatteranno gli incontri del primo turno nazionale.

Non sarà un club arrivato secondo o terzo alla fine della regular season e non sarà il Renate che andrà a sostituire il Padova, vincitore di Coppa Italia.

E non sarà nemmeno l’Avellino che, pur essendo arrivato quarto e dunque potenzialmente sorteggiabile con il Palermo, se dovesse superare il proprio incontro della fase eliminatoria verrebbe eletto migliore 4° e nella griglia della prima fase nazionale partirebbe come testa di serie così come il Palermo, il Cesena, la Feralpisalò ed il Renate.

La squadra degli irpini infatti, sebbene abbia totalizzato 64 punti, per effetto del coefficiente di compensazione introdotto in seguito all’esclusione del Catania, fa registrare un bottino di 67,5. Superiore all’Entella, 4° del girone B a 65 punti.

Nel girone A, la quarta, il Renate passa come sostituta del Padova e si prende la testa di serie. La 5°, la Triestina, ha soltanto 55 punti.

Dunque niente Avellino per il Palermo, almeno nelle gare della prima fase nazionale. Da dove verrà fuori l’avversaria della squadra di Baldini? Dai turni di girone. Sarà una delle 6 squadre che arrivano dalle eliminatorie del 1° maggio e del 4 maggio. Una di queste: Ancona, Carrarese, Foggia, Francavilla, Gubbio, Juventus U23, Lecco, Lucchese, Monopoli, Monterosi, Olbia, Pergolettese, Pescara, Piacenza, Picerno, Pro Patria, Pro Vercelli, Turris più Entella o Triestina (che entrano nel secondo turno di girone).

Insomma tutte squadre, tolta l’Entella, che si sono classificate fra il 5° e l’11° posto (solo la Pro Patria nel girone A) alla fine della regolar season e obiettivamente con un ruolino di marcia finale non esaltante. Se prendiamo infatti in considerazione le ultime gare, solo Pergolettese, Lucchese e Turris hanno chiuso la stagione in crescendo. Molte invece hanno avuto un andamento balbettante.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X