stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Filippi scioglie gli ultimi dubbi, col Bari Silipo dietro Fella-Brunori
SERIE C

Filippi scioglie gli ultimi dubbi, col Bari Silipo dietro Fella-Brunori

di
bari, palermo calcio, Giacomo Filippi, Michele Mignani, Palermo, Calcio
Andrea Silipo (foto Palermofc.com)

Il Palermo si prepara a ricevere il Bari capolista. Un turno difficile per i rosanero che, reduci dalla sconfitta nel derby, hanno rallentato la corsa al vertice della classifica distante adesso otto punti. L'occasione per provare a rosicchiare punti ai pugliesi (al primo posto con 40 punti) la presenta il calendario che, domenica 19 dicembre, con inizio alle 14.30, vedrà al "Barbera" la sfida tra i rosanero e la squadra di Mignani nel match valido per la diciannovesima giornata di serie C. I biancorossi nelle ultime 5 partite hanno messo in fila quattro vittorie ed un pareggio (1-1 con l'Avellino). Bottino più magro per De Rose e compagni con tre vittorie e due sconfitte (Picerno e Catania). Al fianco del Palermo c'è la Turris, tornata in forma dopo un leggero calo di rendimento. I campani seguiranno la gara di Palermo con la massima attenzione, impegnati in trasferta contro la Paganese. Catanzaro (in casa contro la Vibonese), Avellino (riceve il Foggia) e Monopoli (in trasferta contro la Fidelis Andria) sono a quota 31. Agguerrite e decise a non mollare i piani alti della graduatoria.

Dall'Oglio al fianco di De Rose, Odjer in panchina

Filippi, contro il Bari, schiererà molto probabilmente il 3-4-1-2, provato in settimana con molteplici varianti. Davanti a Pelagotti, i tre uomini che comporranno la linea difensiva sono i confermati Buttaro, Marconi e Perrotta. Difficile ipotizzare un posto tra i titolari di Crivello che, dopo la presenza nel derby, si riaccomoderà in panchina. In mediana giocheranno Dall'Oglio (preferito a Odjer) e De Rose con le ali Accardi (prende il posto dello squalificato Almici) e Valente. Silipo dovrebbe giocare dal primo minuto, schierato dietro il tandem composto da Fella e Brunorie, con Floriano e Soleri inizialmene in panchina. Domani, alle 13, conferenza stampa di Filippi.

Tanti i doppi ex della partita

Tanti i doppi ex della sfida tra Palermo e Bari. In casa rosanero, oltre al fuori rosa Somma, ci sono Perrotta e Floriano. Anche nelle fila dei pugliesi ci saranno tre ex Palermo: Mazzotta, originario del quartiere Falsomiele di Palermo, con il quale ha vinto lo scudetto Primavera nel 2009. Terranova, originario di Mazara del Vallo, è stato di proprietà dell'ex club di Zamparini fin dalla Primavera. E Di Gennaro che con la maglia rosanero ha totalizzato 14 presenze e 2 gol.

Mignani si affida al tandem Paponi-Antenucci

Ultima seduta di lavoro 'casalinga' per il Bari nella marcia di avvicinamento alla sfida contro il Palermo. Prima parte della seduta dedicata alla teoria in sala video, quindi, una volta in campo, spazio a mobilità articolare, circuiti tecnici e torelli di riscaldamento, per poi concentrarsi su esercitazioni tattiche 11 contro 11 a tutto campo; in chiusura lavoro specifico su calci piazzati e conclusioni a rete. Ha ripreso a lavorare in campo Di Cesare, mentre Marras prosegue nel suo percorso di recupero personalizzato dopo il fastidio al ginocchio destro. Domani mattina il gruppo raggiungerà la Sicilia dove, nel primo pomeriggio, è prevista la seduta di rifinitura pre gara. Bari che dovrebbe presentarsi con il 4-3-1-2. Davanti al portiere Frattali, la linea di difesa con Pucino, Celiento, Terranova e Mazzotta; a centrocampo agiranno Mallamo, Maita e  D’Errico; Botta pronto ad ispirare gli attaccanti Paponi ed Antenucci. Indisponibili Di Cesare ed Andreoni.

Il tecnico del Bari: "Siamo in crescita, pronti per il Palermo"

"Il Palermo è una squadra forte ed è stata costruita per vincere il campionato. Non dobbiamo considerarci bravi, andremo a giocare con le nostre certezze e le nostre consapevolezze", spiega l'allenatore del Bari Michele Mignani in visa della sfida ai rosanero. "Dobbiamo essere spensierati per non avere tensioni. Voglio vedere determinazione e voglia di vincere. La squadra la vedo in crescita, non dobbiamo pensare al futuro ma solo alla gara col Palermo", ha aggiunto.

Dirige l'arbitro Perenzioni di Rovereto

A dirigere Palermo-Bari sarà l'arbitro Daniele Perenzioni della sezione di Rovereto. Il fischietto trentino sarà coadiuvato dagli assistenti Cosimo Cataldo di Bergamo e Massimo Salvalaglio di Legnano. Quarto ufficiale Michele Delrio di Reggio Emilia.

Le probabili formazioni

PALERMO (3-4-1-2): Pelagotti; Buttaro, Marconi, Perrotta; Accardi (Doda), De Rose, Dall’Oglio, Valente; Silipo; Brunori, Fella.

Allenatore: Filippi.

BARI (4-3-1-2): Frattali; Pucino, Celiento, Terranova, Mazzotta; Mallamo, Maita, D’Errico; Botta; Paponi, Antenucci.

Allenatore: Mignani.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X