stampa
Dimensione testo

Sport

Home Video Sport Maratona di Palermo al via tra la pioggia: quasi duemila i partecipanti, favoriti i keniani

Maratona di Palermo al via tra la pioggia: quasi duemila i partecipanti, favoriti i keniani

Maratona di Palermo al via questa mattina, alle 8,30, tra la pioggia. A dare inizio alla competizione internazionale è stato il sindaco Roberto Lagalla. Un'edizione da record con quasi duemila corridori in gara (1994 le iscrizioni, 444 donne e 1500 uomini). Trentuno le staffette che copriranno i 42,195 chilometri con gruppi di quattro atleti: cinque le staffette composte da sole donne, undici quelle da uomini e quindici le miste.

Presente e favorito numero uno è il vincitore dello scorso anno, il keniano Kiptoo Fredrick Kipkosgei che indosserà il primo pettorale. Il numero due è stato assegnato a Kiura Denis Mugendi arrivato alle spalle del vincitore nella passata edizione. Con il pettorale numero tre si presenterà al via Njru Bonface Fundi che esordirà nella maratone a Palermo e si presenta con un personale di 62 minuti netti sulla distanza della mezza maratona.

Il percorso si svilupperà su due giri di un tracciato che toccherà il cuore della città e il parco della Favorita passando per il Teatro Massimo, la Palazzina Cinese, villa Niscemi, Palazzo dei Normanni, Quattro Canti, San Domenico e la Cattedrale.

"La maratona di quest’anno a Palermo assume un significato ancora più importante dopo gli anni della pandemia - ha dichiarato il sindaco -. Lo dimostrano anche i numeri da record di questa edizione con circa 2 mila corridori in gara e quasi 250 società sportive iscritte e per questa ragione vanno ringraziati gli organizzatori, a cominciare dalla Fidal. Tutto questo all’interno di un percorso che tocca e fa scoprire i simboli storici della città".

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X