stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Video Cultura Incuria e degrado nel villino Liberty abbandonato a Palermo, dentro l'ex Birimbao

Incuria e degrado nel villino Liberty abbandonato a Palermo, dentro l'ex Birimbao

Ecco il villino Ramione Cusimano di Palermo, sede della discoteca Birimbao in voga a metà degli anni ’90, e prima ancora di una casa di riposo, ormai in stato di abbandono.

Nonostante i fregi liberty e la ricchezza della struttura rivelino un’antico splendore, oggi la muffa, la ruggine e le piante prendono il sopravvento. Davanti al cancello in ferro battuto c’è anche un cumulo di spazzatura.

Per il 6 maggio, però, è fissata la data dell’asta che potrebbe donare al villino una nuova vita. Intanto il tempo continua a lasciare i suoi segni sull’antica dimora della famiglia Cusimano: grande oltre 300 metri quadrati, con fontana, terrazze, giardino e un vano ascensore. Tutto oggi consegnato all’incuria.

Sbirciando dalla cancellata si scorgono infatti il patio invaso dalle erbacce, la fontana priva di alcuni pezzi. E in alto le terrazze non godono di migliore salute: con l’umidità a creare macchie sulle pareti esterne e buchi sull’intonaco. Stessa sorte per gli infissi in legno. Il villino però resiste, come una perla incastonata tra gli edifici alti e moderni di viale Croce Rossa. Quale sarà il suo prossimo volto?

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X