stampa
Dimensione testo

Festino, a Palermo la rievocazione della peste: il video della performance alla Cala

Aspettando il Festino, il video della performance ieri alla Cala di Palermo, pensata come rievocazione storica dell’arrivo della peste a Palermo del 7 maggio 1624.

Nello stesso giorno di 395 anni fa infatti approdava in città l'imbarcazione proveniente da Tunisi, il "vascello della redenzione dei cattivi" ovvero del riscatto dei cristiani prigionieri dei saraceni.

Simbolicamente, al Molo Sud della Cala, la peste nera è arrivata attraverso le movenze della danzatrice Federica Marullo, portata via mare da un'imbarcazione fino a terra, e accolta dalle letture delle piccole Marta Castiglia e Marialisa Pagano, allieve della Scuola di Teatro "Putia d'Arte Malvina Franco", e dalle percussioni dei Tamburinai della Famiglia Aucello.

 

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X