stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Video Calcio Palermo in serie B, il centro invaso dai tifosi: fumogeni, cori e bandiere per le strade

Palermo in serie B, il centro invaso dai tifosi: fumogeni, cori e bandiere per le strade

Una città in festa dopo 3 anni di lontananza dal calcio che conta. Il Palermo è tornato in serie B e come si può vedere da questo video, tutta la città è esplosa di gioia. Clacson, cori, fumogeni e colori rosanero in tutte le strade. Il centro e soprattutto piazza Politeama sono stati invasi dai tifosi, scene che non si vedevano dai tempi della promozione in serie A.

Sono passati 3 anni dal fallimento di quello che era stato il Palermo di Zamparini: 1.084 giorni da quella triste giornata, quando i tifosi rosanero capirono che la squadra del cuore si avviava al tramonto. Era il 24 giugno 2019, la società allora guidata dai fratelli Salvatore e Walter Tuttolomondo, subentrati a Maurizio Zamparini e agli inglesi di Emanuele Facile, non perfezionò entro i termini l'iscrizione al campionato di Serie B.

Un mese dopo, il 24 luglio 2019, il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, indicò alla Figc la società Hera Hora della famiglia Mirri quale vincitrice della manifestazione di interesse per la rinascita della squadra di calcio cittadina.

Oggi, dopo tre anni, si chiude un cerchio con il Palermo che è tornato nel campionato cadetto, esattamente dove si trovava quando debiti e irregolarità di gestione ne determinarono la cancellazione.

La festa del Barbera stracolmo - 34.010 il dato ufficiale dei biglietti venduti - è iniziata poco prima della mezz'ora, quando Brunori ha trasformato il rigore della vittoria. Da quel momento è stato un crescendo di emozioni fino alla gioia esplosa nelle strade e nelle piazze.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X