Caos Palermo, Tuttolomondo da Roma: "In regola per l'iscrizione, fideiussione emessa"

"Abbiamo la fideiussione e quindi tutte le carte in regola per iscriverci al prossimo campionato di Serie B". Il nuovo colpo di scena in casa Palermo arriva inaspettatamente tramite un videocomunicato apparso sul sito ufficiale del club rosanero.

In collegamento da Roma, Salvatore Tuttolomondo, il direttore finanziario di Arkus Network, prova a fare chiarezza. Presenti anche Pistilli e due rappresentanti in Italia della società di assicurazione bulgara di LEV INS.

Nel secondo video Salvatore Tuttolomondo e Arkus passano all'attacco. Il coordinatore finanziario del gruppo che controlla la maggioranza delle quote del Palermo ha mostrato, nella seconda parte del videomessaggio pubblicato sul sito ufficiale, la denuncia presentata ai carabinieri del Lazio per la presunta "truffa della fideiussione".

"Abbiamo la necessità impellente di dimostrare che siamo all'altezza del compito. Abbiamo ottenuto il riconoscimento dalla Figc, fatevene una ragione. I bonifici bancari per le competenze dei giocatori non sono arrivati per autotutelarci non sapendo come sarebbe finita la vicenda. Vorremmo capire chi c'è dietro alla mancata emissione della fideiussione"

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X