stampa
Dimensione testo

Politica

Home Foto Politica Palermo, fatte le commissioni consiliari: ecco tutti i presidenti, i vice e i componenti

Palermo, fatte le commissioni consiliari: ecco tutti i presidenti, i vice e i componenti

di

Due giorni ancora e al Consiglio comunale di Palermo si insedieranno le commissioni, che potranno così eleggere i loro rispettivi presidenti. Alla maggioranza toccheranno le presidenze mentre le opposizioni avranno le vicepresidenze.

A giochi fatti, stando agli accordi, due presidenze vanno a Fratelli d'Italia, con Fabrizio Ferrara alla prima, Bilancio, e Antonio Rini (in ballo c’era pure Giuseppe Milazzo) alla seconda, Urbanistica. Altre due presidenze vanno a Forza Italia con Ottavio Zacco, il più votato in assoluto tra i candidati delle ultime elezioni, e Pasquale Terrani rispettivamente alla sesta commissione, Attività Produttive, e alla settima, Personale. Alla terza commissione, Società Partecipate, il presidente è Alessandro Anello di Prima L'Italia Lega. Alla quarta, Solidarietà sociale, Salvo Imperiale della Democrazia Cristiana. Alla quinta, Pubblica Istruzione, Salvo Alotta, eletto nella Lista Lagalla.

I vicepresidenti, rigorosamente tutti dell’opposizione, sono Ugo Forello alla prima, Franco Miceli alla seconda, Massimiliano Giaconia alla terza, Antonino Randazzo alla quarta, Giuseppe Miceli alla quinta, Giuseppe Lupo alla sesta e Fabio Giambrone alla settima.

Nelle due commissioni più importanti, il Bilancio e l'Urbanistica, vi saranno sette componenti, le altre ne avranno cinque.

Alla prima (Bilancio) per la maggioranza vi sono Gianluca Inzerillo di FI, Domenico Bonanno della Nuova Dc e Marianna Caronia di Prima L'Italia Lega. Per l’opposizione Carmelo Miceli Pd, Ugo Forello di Azione + Europa e Mariangela Di Gangi di Progetto per Palermo. Nella seconda commissione (Urbanistica) per la maggioranza si leggono i nomi di Leopoldo Piampiano di FI e Sabrina Figuccia di Prima L'Italia Lega. Per l’opposizione Rosario Arcoleo del Pd, Giulia Argiroffi di Azione + Europa e Franco Miceli. Alla terza, (Società Partecipate) la maggioranza sarà formata da Caterina Meli di FI e Antonino Abbate di Lista Lagalla e l’opposizione da Concetta Amella di M5S e Massimiliano Giaconia di Progetto per Palermo. Alla quarta commissione (Solidarietà sociale) per la maggioranza Germana Canzoneri di Fratelli d'Italia e Giovanna Rappa della Lista Lagalla. Per l’opposizione Teresa Piccione del Pd e Antonino Randazzo del M5S. Alla quinta (Pubblica Istruzione) in commissione vi sono Natale Puma FI e Viviana Raja Dc in maggioranza e Giuseppe Miceli M5S e Valentina Chinnici Progetto Per Palermo all’opposizione. La maggioranza della sesta commissione (Attività Produttive) è formata da Francesco Scarpinato di Fratelli d'Italia e Dario Chinnici della Lista Lagalla in maggioranza e Giuseppe Lupo del PD e Leonardo Canto di Azione + all’opposizione. Alla settima infine (Personale) i consiglieri di maggioranza sono Tiziana D’Alessandro di Fratelli d'Italia e Giuseppe Mancuso (Lista Lagalla) e quelli dell’opposizione Fabio Giambrone del PD e Fabrizio Ferrandelli di Azione + Europa.

Ad augurare buon lavoro a tutti è il presidente del Consiglio comunale Giulio Tantillo. «Abbiamo scelto i componenti delle commissioni – dice Tantillo- in base alle esperienze e alle professionalità dei singoli consiglieri. Abbiamo ascoltato anche le loro volontà e nella maggior parte dei casi sono state quasi tutte accontentate. Ci sono circa 60 delibere già all’ordine del giorno, quindi dalla prossima settimana si comincerà a fare sul serio e si entrerà nel vivo delle attività lavorative. Mi aspetto - conclude Tantillo - tante proposte in consiglio, fin da subito. Ho avvertito un segnale positivo ovvero quello di una proficua collaborazione tra maggioranza e opposizione perché al di là delle ideologie, bisogna lavorare nell’interesse della città, partendo dai servizi per migliorare la qualità della vita di tutti».

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X