stampa
Dimensione testo

Politica

Home Foto Politica I sondaggi: a Palermo Lagalla in vantaggio, in bilico una possibile vittoria al primo turno

I sondaggi: a Palermo Lagalla in vantaggio, in bilico una possibile vittoria al primo turno

Roberto Lagalla è in vantaggio nella corsa alla carica di sindaco di Palermo. Lo dicono due sondaggi. Ma una delle due indagini dà un margine di soli due punti e mezzo su Franco Miceli, l'altro dà un vantaggio netto, anche se il distacco non viene precisata.

Andiamo nel dettaglio. Il Corriere della Sera ha pubblicato i  rilevamenti del sondaggista Nando Pagnoncelli. Secondo questi dati, Lagalla, candidato del centrodestra, è al 39,9%, mentre Miceli, che invece corre per il fronte progressista, è al 37,4%. In questo caso si andrebbe al ballottaggio. L'elezione già al primo turno (il 12 giugno), infatti, è prevista solo se uno dei candidati supera il 40 per cento, un traguardo molto vicino secondo i numeri dell'istituto Pagnoncelli.

Secondo l'altro sondaggio, curato da Demopolis per la trasmissione della tv La7 Otto e Mezzo, Lagalla «è in netto vantaggio, proiettato verso una vittoria al primo turno». I numeri non vengono forniti, ma l'indicazione di una probabile vittoria al primo turno implica che il dato raccolto dall'ex rettore sia superiore al 40 per cento.

C'è dell'altro nel sondaggio di Pagnoncelli. Per esempio che Fabrizio Ferrandelli è il candidato più conosciuto (63%), davanti a Roberto Lagalla (61%) e Franco Miceli (58%). Seguono gli altri. Ferrandelli, secondo il sondaggio, finirebbe le elezioni al terzo posto con il 10,1 per cento dei voti. Rita Barbera riceverebbe invece il 5,1., Francesca Donato il 4,8 e Ciro Lomonte il 2.2. Al ballottaggio andrebbero appunto Lgalla e Miceli e l'ex rettore ed ex assessore regionale vincerebbe con il 53,2%.

Il sondaggio del Corriere mostra anche i giudizi che i palermitani esprimono sull’amministrazione uscente: solo uno su quattro (27%) dà almeno la sufficienza (voto da 6 a 10), contro il 71% che boccia la giunta Orlando (voto da 1 a 5). Tra questi, il 41% dà un voto tra 1 e 3.

Un altro sguardo alle anticipazioni di Otto e Mezzo, invece, per scoprire che è molto combattuta la partita a Messina, con Basile, Croce e De Domenico a contendersi i voti dei cittadini.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X