stampa
Dimensione testo

Calciomercato

Home Foto Calciomercato Palermo, squadra rivoluzionata dagli acquisti: ecco i nuovi arrivi, Gomes l'ultimo colpo

Palermo, squadra rivoluzionata dagli acquisti: ecco i nuovi arrivi, Gomes l'ultimo colpo

di

Si chiude la sessione estiva del calciomercato. Un mercato, quello rosanero, importante: più di 6 milioni spesi ma soprattutto l'arrivo di 15 nuovi giocatori, incluso il rientrante Broh tornato a Palermo dopo il prestito al Sudtirol che lo ha fatto crescere tanto e l'ultimo colpo, il giovane Claudio Gomes, primo "regalo" del Manchester City.

Una vera e propria rivoluzione dell'organico che sicuramente ha avuto un forte impulso dalle dimissioni di Baldini e dalla conseguente partenza di alcuni dei suoi giocatori più rappresentativi come Luperini, De Rose e Dall'Oglio. Dall'arrivo di Eugenio Corini la dirigenza rosanero ha portato in organico ben sette giocatori (Stulac, Di Mariano, Bettella, Segre, Mateju, Saric e Vido), quasi tutti (se non tutti) su precisa indicazione del tecnico che dunque adesso avrà un organico di suo gradimento ma anche la responsabilità di farlo rendere al meglio.

Ed altri sette erano arrivati in rosanero durante la gestione Castagnini-Baldini: tanti giovani come Elia, Sala, Stoppa (ceduto in extremis al Vicenza), Pierozzi e Devetak con i soli Pigliacelli e Nedelcearu rientranti fra gli over 23.

Una rivoluzione non soltanto negli uomini ma anche nella squadra che - grosso modo - si andrà a delineare come ipotetica titolare. Il nuovo Palermo probabilmente avrà in campo solo uno o due giocatori della stagione conclusasi con la vittoria dei play off.

L'unico ad avere il posto garantito sembra solo Brunori, che peraltro è stato anche l'investimento più costoso del City Group. Per il resto il Palermo di Corini, che quasi sicuramente si schiererà con il 4-3-3 fin da sabato a Reggio Calabria, è probabile che ricalchi uno schieramento del genere: in porta Pigliacelli con una difesa a quattro con Buttaro o Matteju nel ruolo di terzino destro, Sala nel ruolo di terzino sinistro, Bettella e Nedelcearu centrali di difesa.

Centrocampo tutto nuovo con Stulac in cabina di regia supportato a destra da Segre e a sinistra da Saric. La linea offensiva dovrebbe essere schierata con Di Mariano a sinistra, Elia a destra (Valente è squalificato) e Brunori come terminale offensivo dell'azione d'attacco rosanero.

E anche in panchina sostituti importanti e non certo semplici rincalzi come l'affidabile portiere Massolo, i difensori Marconi, Accardi e poi ancora Broh, e Damiani per finire con Floriano, Soleri e Vido pronti a subentrare o dare una mano al bomber Brunori.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X