stampa
Dimensione testo

Calciomercato

Home Foto Calciomercato Sprint del Palermo: preso Elia, Cortinovis a un passo, chiesti Sala e Stoppa

Sprint del Palermo: preso Elia, Cortinovis a un passo, chiesti Sala e Stoppa

di

Decolla il mercato del Palermo. Chiusa la vicenda Brunori, il diesse Renzo Castagnini ha innestato la quinta e viaggia spedito. Pigliacelli è già a Palermo, Elia è ormai quasi sull'aereo e Cortinovis ha smesso di guardare sul web cosa c'è da vedere a Verona per concentrarsi sulle splendide attrazioni della Sicilia, metafora che vuol dire che il club rosanero all'ultima curva ha sorpassato gli scaligeri e deve ora difendersi dal contrattacco dell'Hellas sul rettilineo finale.

Fra i due giovani dell'Atalanta, quello che arriverà certamente è il figlio dell'ex attaccante rosanero Firmino Elia, Salvatore, classe 1999 e quindi under 23 per il regolamento sulla composizione delle rose in Serie B. Sul giocatore c'erano anche Brescia e Frosinone, ma il Palermo - come rende noto TuttoMercatoWeb.com - ha battuto la concorrenza. Castagnini chiuderà con l'Atalanta un accordo che prevede il prestito del giocatore con diritto di riscatto e controriscatto a favore dell'Atalanta. Salvatore Elia è un esterno destro che gioca prevalentemente sulla linea di centrocampo e che a Palermo potrebbe facilmente ricoprire il ruolo di laterale nel tridente offensivo. All'occorrenza Elia ha giocato anche sulla linea dei difensori, segno di grande duttilità e anche di doti fisiche non indifferenti. Alto 1,83, ha nella progressione di corsa il suo punto forte, soprattutto perché in velocità sa bene cosa fare del pallone.

Nato a Prato il 30 giugno del 1999, Elia è cresciuto nelle giovanili dell'Atalanta, dove però non ha mai giocato in prima squadra. Ma il club bergamasco lo ha sempre dato in prestito, mantenendone il cartellino. Ha debuttato in Serie C con la Juve Stabia, campionato 2018/19, Un'annata trionfale per le Vespe alla guida dell'ex rosanero Fabio Caserta. Elia conta 30 presenze condite da due gol. Resta alla Juve Stabia in Serie B, ma stavolta i campani retrocedono. Elia fa esperienza e segna un gol in stagione, giocando venti partite. Si trasferisce al Perugia in Serie C, sempre al seguito di Caserta, e vince un altro campionato, giocando 36 partite e segnando otto gol. È la stagione del definitivo salto di qualità. Tanto che Elia finisce al Benevento, per il quarto anno di fila agli ordini di Caserta, in una squadra - quello dello scorso campionato - costruita per contendere fino all'ultimo la promozione in Serie A alle altre big. Le presenze per Elia sono 25, con un gol, in una rosa con tanti giocatori provenienti dalla A.

Insomma, Elia sembra maturo per un campionato da primattore in Serie B. Alessandro Cortinovis ha invece due anni in meno. Sempre secondo TuttoMercatoWeb.com, il giocatore è vicino all'accordo con il Palermo e nelle prossime ore potrebbe dare il proprio assenso al trasferimento. L'intesa fra l'Atalanta e il club del presidente Dario Mirri c'è già. Ma è probabile che il Verona possa tornare alla carica, forte dell'appeal dettato dalla possibilità di farlo giocare in Serie A. Sembra tardi, però. La bandiera a scacchi è lì all'orizzonte. Cortinovis è un trequartista di un metro e ottanta. Ha giocato nella Reggina e di lui si dice un gran bene.

Il Palermo, intanto, si guarda in giro. Alla Sampdoria ha chiesto notizie di Matteo Stoppa, attaccante del 2000. La pista La Gumina, dopo l'accordo con la Juve per Brunori, non viene più battuta, ma per Castagnini la voglia di completare l'attacco rimane. Messo un tassello sulla destra con Elia, il club guarda inoltre all'altra fascia. L'obiettivo è Marco Sala del Sassuolo, classe 1999, esterno difensivo che ha giocato in prestito al Crotone. Il Palermo dovrà battere la concorrenza del Monza.

Mirko Pigliacelli, intanto, è arrivato in città per sottoporsi alle visite mediche. Domani è atteso l'annuncio ufficiale per il portiere, che, avvistato dai tifosi allo stadio, non si è sottratto alla firma degli autografi.

 

 

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X