stampa
Dimensione testo

Società

Home Società La palermitana Marianna Bonanno brilla in tv a «I Soliti Ignoti» di Amadeus
LA PRESENTATRICE

La palermitana Marianna Bonanno brilla in tv a «I Soliti Ignoti» di Amadeus

i soliti ignoti, Amadeus, Palermo, Società
Marianna Bonanno a I Soliti Ignori

«Buonasera a tutti, sono Marianna, ho 23 anni e vengo da Palermo»: è il primo dei personaggi da indovinare a I Soliti Ignoti della sera di Pasqua la palermitana Marianna Bonanno, emergente protagonista delle passerelle cittadine, non nelle vesti di modella ma in quella più impegnativa di presentatrice. Ed è proprio questo il mestiere scelto dagli autori del programma condotto da Amadeus su Raiuno: la dicitura esatta è «Presenta concorsi di bellezza». E indovinare è così facile che i due concorrenti, i coniugi lucani Mariangela e Rocco, senza chiedere indizi, rispondono correttamente in modo concorde e con il consenso del pubblico. La mise, del resto, non lascia spazio a dubbi: abito fucsia da gran gala con spacco vertiginoso, adatto al palcoscenico degli eventi che la vedono protagonista ormai da qualche anno.

Le riflessioni dei concorrenti prima della risposta durano poco, ma quanto basta ad Amadeus per zoppicare un paio di volte sul nome (la chiama Mariangela, che è invece il nome della concorrente). Poi alla bella presentatrice palermitana, volto noto anche agli spettatori di Tgs Studio Stadio, non resta che dire «Sì, sono io» e fare vincere ai concorrenti il premio minimo, quello da 3.000 euro. Amadeus si riprende, torna a chiamarla con il nome giusto e ne approfitta per un saluto a Palermo, città che come è noto ha nel sangue.

Già nel pomeriggio sui social Marianna Bonanno aveva avvisato i fan della sua presenza in tv con una foto (che qui proponiamo) nell'abito indossato a I Soliti Ignoti - Il Ritorno. «Una nuova avventura sta per iniziare! Vi aspetto con I Soliti Ignoti dalle 20.30 in onda su Rai1», aveva scritto nella didascalia. E dal numero dei commenti è evidente che in tanti l'hanno ammirata nel programma del direttore artistico di Sanremo. Chissà che questo incontro non possa portare dell'altro in futuro. «La mia prima volta in Rai - dice Marianna - è stata una bella esperienza, una bella emozione. Mi sentivo a mio agio, come fossi a casa. Ho capito che quello è il mio posto... Speriamo...».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X