stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Palermo, il Pd sulla proroga di tamponi e vaccini in Fiera: «Non si sa chi abbia autorizzato l'Asp»
COMUNE

Palermo, il Pd sulla proroga di tamponi e vaccini in Fiera: «Non si sa chi abbia autorizzato l'Asp»

coronavirus, Palermo, Politica
I tamponi alla Fiera nei giorni caldi del Covid

Chi ha autorizzato l’Asp di Palermo a utilizzare i locali della Fiera del Mediterraneo per garantire da domenica primo gennaio la continuità dei servizi all’Hub della Fiera, assicurando ogni giorno vaccinazioni anti-Covid e attività di back office? È quanto chiedono in un’interrogazione al sindaco Roberto Lagalla i consiglieri del gruppo del Pd al Comune, citando un comunicato dell’Asp.
Dallo stesso comunicato - si legge nell’interrogazione - si apprende, attraverso le parole del neo commissario straordinario dell’Asp di Palermo, Daniela Faraoni, che «si è ritenuto, in un momento di transizione dalla struttura commissariale a quella aziendale, di procedere con gradualità all’attivazione della nuova rete metropolitana dei punti di vaccinazione e degli screening di massa non interrompendo immediatamente le attività dell’hub Fiera».

«Appare utile rammentare - osservano i consiglieri del Pd - che l’attività dell’hub vaccinale era legata alla sussistenza dello stato di emergenza sanitaria e che l’utilizzo dei locali della Fiera del Mediterraneo è stato concesso dalla precedente Amministrazione comunale in comodato d’uso gratuito al commissario straordinario per l’emergenza Covid, il cui incarico si è concluso il 31 dicembre, data con la quale coincide anche la correlata restituzione dei locali. Ad oggi, da informazioni acquisite per le vie brevi, non si ha notizia di provvedimenti che autorizzino la prosecuzione dell’attività dell’Asp all’interno della Fiera del Mediterraneo».

I consiglieri del Pd chiedono pertanto di sapere se esista «un provvedimento di autorizzazione, da parte degli uffici competenti di questa amministrazione, all’utilizzo dei locali della Fiera del Mediterraneo e di conoscere le modalità di assegnazione dei suddetti locali all’Asp per la prosecuzione dell’attività vaccinale e di screening di massa».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X