stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Assemblea regionale siciliana: la sanatoria del bollo auto prorogata al 28 febbraio
SALA D'ERCOLE

Assemblea regionale siciliana: la sanatoria del bollo auto prorogata al 28 febbraio

di
Palermo, Politica
Vecchi contrassegni del bollo auto dal Catalogo Unificato delle marche da bollo

Via libera all’Ars alla proroga della mini sanatoria per chi ha evaso o ritardato il pagamento del bollo auto. Nell’ambito della manovra correttiva, in corso di approvazione, è passato l’articolo che sposta dal 31 dicembre al 28 febbraio il termine per recarsi negli uffici dell’Aci o nelle agenzie autorizzate per regolarizzare il pagamento della sola tassa principale usufruendo della cancellazione di sanzioni e interessi.

Il voto di questa norma provoca dopo tanto tempo il plauso al governo anche degli uomini più vicini a Miccichè. Per Michele Mancuso, capogruppo dell’ala che fa capo all’ex presidente dell’Ars, «con la norma Straccia Bollo si lancia un segnale chiaro ai contribuenti, in virtù del quale possono tirare una boccata d’ossigeno proprio a ridosso delle festività natalizie».

Nel frattempo, raccogliendo anche altre istanze arrivate da quasi tutti i partiti, l’assessore regionale all’Economia Marco Falcone ha annunciato che il governo stanzierà 20 milioni per i ristori ai Comuni e alle famiglie colpite dalle recenti alluvioni in varie province. In particolare, 15 milioni andranno ai Comuni e 5 alle famiglie. Il Movimento 5 Stelle ha chiesto di aumentare questo budget: «Solo a Trapani - ha detto Luigi Sunseri - sono stati stimati danni per 10 milioni. E c'è da ristorare anche le altre Province, a cominciare da Ragusa e Catania».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X