stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Open Arms, motivi di salute per l'avvocato di Salvini: rinviata l'udienza di venerdì
PROCESSO

Open Arms, motivi di salute per l'avvocato di Salvini: rinviata l'udienza di venerdì

Palermo, Politica
Il leader della Lega Matteo Salvini a Palermo

L’udienza del processo Open Arms, in programma per venerdi 16 nell’aula bunker del carcere Ucciardone di Palermo sarà rinviata. La difesa di Matteo Salvini, l’avvocatessa Giulia Bongiorno, ha infatti richiesto di rinvio per il proprio legittimo impedimento legato, pare, a questioni di salute.

Il leader della Lega, Matteo Salvini, è sotto processo a Palermo per i fatti relativi all’agosto del 2019, quando era ministro degli interni in carica e la nave dell’Ong Open Arms con 147 migranti a bordo attese per oltre 15 giorni prima di potere attraccare in un porto sicuro. La notizia del rinvio è stata confermata anche da altre parti processuali.

Venerdì, secondo quanto stabilito nell’ultima udienza prima della pausa estiva, avrebbero dovuto essere sentite come teste l’ex ministro della Difesa Elisabetta Trenta e Tiziana Liguori, dirigente dell’ufficio Immigrazione.

Tecnicamente, comunque, venerdì l’udienza sarà avviata e preso atto della richiesta di rinvio, il presidente della II sezione penale, Roberto Murgia, concorderà con le parti la nuova data e il programma della prossima udienza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X