stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, altri controlli contro la movida selvaggia: chiusi cinque locali
POLIZIA MUNICIPALE

Palermo, altri controlli contro la movida selvaggia: chiusi cinque locali

Nuovi controlli contro la movida selvaggia a Palermo. Ne dà notizia l’assessore comunale alla Polizia municipale, Maurizio Carta, con un post sul suo profilo Facebook.

«Facendo seguito alle direttive del sindaco e mie come assessore con delega alla Polizia Municipale Palermo continuano i controlli sulla regolarità degli esercenti che in varie parti della città gestiscono i locali del divertimento. Per tutelare e aiutare chi gestisce i locali seguendo le regole dobbiamo sanzionare chi esercita fuori dalle regole non garantendo né sicurezza né rispetto dei luoghi e delle persone».

In particolare, nella giornata di ieri, sabato 15 ottobre, i vigili urbani hanno effettuato numerosi controlli, sanzionando 5 locali che non rispettavano le regole dell’occupazione del suolo pubblico o del divieto di intrattenimento musicale. A questi locali, oltre alle multe e alla immediata interruzione dell’intrattenimento musicale sarà comminata la sanzione della chiusura per 5 giorni. I nomi dei locali non vengono indicati.

«Con l’assessore Giuliano Forzinetti stiamo lavorando a provvedimenti che inaspriscano le sanzioni, soprattutto in caso di comportamenti recidivi, arrivando al ritiro della concessione e licenza. Non è la movida il problema - precisa Carta - , ma la “malamovida” che sfregia, oltraggia, depreda lo spazio pubblico e il benessere delle persone. Sulla movida selvaggia nessuna tolleranza! Purtroppo non abbiamo personale sufficiente per controlli a tappeto, ma non demordiamo. Ringrazio la polizia municipale per l’eccellente lavoro, grazie alla guida del comandante Margherita Amato e del commissario Benny Cassarà».

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X