stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Tangenti ai Rotoli, al setaccio le comunicazioni tra l'ex direttore De Roberto e il Comune
CORRUZIONE

Tangenti ai Rotoli, al setaccio le comunicazioni tra l'ex direttore De Roberto e il Comune

"Andate pure a controllare tutte le e-mail che mandavo al Comune sui Rotoli, sono decine e decine di segnalazioni su quanto accadeva al cimitero". Non ci sta l'ex direttore del cimitero Rotoli di Palermo, Cosimo De Roberto, a passare per il capro espiatorio. L'uomo si è difeso così davanti agli inquirenti, dopo essere finito ai domiciliari con le pesanti accuse di corruzione, concussione e peculato.

De Roberto ha negato di avere preso tangenti e nega che di avere alcuna responsabilità sulla situazione in cimitero. Adesso i carabinieri stanno analizzando la corrispondenza tramite mail tra De Roberto e il Comune.

L'articolo nell'edizione di Palermo del Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X