stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Tentato omicidio a Misilmeri, colpi di accetta all'ex moglie: arrestato palermitano
CARABINIERI

Tentato omicidio a Misilmeri, colpi di accetta all'ex moglie: arrestato palermitano

Ha colpito l'ex moglie e il suo nuovo compagno con l'accetta e soltanto l'intervento di alcuni familiari della donna ha scongiurato una tragedia. È accaduto a Misilmeri quando lo scorso 8 maggio S.A., 45enne palermitano, si è recato presso l’abitazione dei familiari della ex moglie ed è stato raggiunto dalla donna e dal suo nuovo compagno.

Dopo una violenta lite, scaturita per motivi passionali e di gelosia, il 45enne ha preso dalla sua autovettura un’accetta e con la stessa ha sferrato più fendenti contro la coppia. L’intervento provvidenziale di alcuni familiari della donna che scongiurato il peggio.

I Carabinieri allertati dalla ex moglie hanno raggiunto il luogo dell’aggressione e hanno arrestato S.A.. La donna ha raccontato di aver subito atti persecutori e minacce da parte dell’ex coniuge da oltre un anno e lo aveva più volte denunciato.

Le persone coinvolte sono state sentite dai carabinieri della “Rete Antiviolenza Carabinieri di Palermo” e nel frattempo il gip del Tribunale di Termini Imerese ha convalidato l’arresto con l'accusa di atti persecutori, tentato omicidio e porto di armi o oggetti atti ad offendere e disposto la custodia cautelare in carcere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X