LA RIUNIONE

Palermo, Regione: "Più attenzione ai rifiuti in uscita, rispettare ordinanze Comune"

La Regione chiede più attenzione ai rifiuti in uscita da Bellolampo, un’area per effettuare la cernita del materiale, tempi rapidi per potenziare il trattamento in discarica. È l'esito della riunione di ieri che si è tenuto presso il dipartimento regionale Acque e rifiuti alla quale hanno partecipato oltre alla Regione, anche Comune, Rap, Arpa, Srr, Città metropolitane e i gestori degli impianti.

Se i rifiuti che si sono accumulati nei piazzali continueranno a essere trasferiti negli impianti di trattamento individuati dal dipartimento diretto da Salvatore Cocina, resta il nodo dei rifiuti che invece vanno trattato sul posto prima di essere trasferiti in altre discariche.

“La Rap rispetti le ordinanze del Comune – dice l’assessore regionale all’Energia e servizi di pubblica utilità, Alberto Pierobon – le disposizioni dell’amministrazione locale dovrebbero consentire nel giro di alcuni mesi di ritornare a una situazione di normalità, ma non possiamo consentire altri passi falsi. Serve maggiore attenzione al rifiuto in uscita, da un primo esame visivo è possibile già rilevare la presenza di materiali che verrebbero respinti dai siti di destinazione. Ogni viaggio dei camion senza esito rappresenta una spesa a vuoto e giorni di lavoro gettati al vento. All’inizio della prossima settimana convocheremo un altro tavolo pensando anche alla raccolta differenziata e agli altri interventi necessari”.

Nei prossimi giorni la Rap ha assicurato che effettuerà degli interventi per potenziare gli impianti di trattamento e fornirà un cronoprogramma settimanale dei rifiuti gestiti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X