VIA CANDELAI

Palermo, sedicenne grave dopo una rissa in un pub: ore di interrogatori alla squadra mobile

di

Ore e ore di interrogatori da parte degli inquirenti della squadra mobile di Palermo che stanno cercando di fare luce sui responsabili dalla rissa che ha visto coinvolto un ragazzino di 16 anni. Molte le persone che erano presenti in via dei Candelai sabato sera e che sono state ascoltate dai poliziotti.

Il giovane si trova ricoverato ancora in gravi condizioni al reparto di neurochirurgia dell'ospedale Civico dopo essere stato colpito al volto. Ma per i medici non è in pericolo di vita.

Il sedicenne ha riportato un'emorragia cerebrale e fratture vicino all'occhio. Ad accompagnare il ragazzo in ospedale sono stati gli stessi genitori che sono stati allertati dagli amici del ragazzo.

La lite sarebbe scoppiata per futili motivi, ma sono in corso le indagini della polizia con cui si dovrà far luce sulle cause.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X