QUESTURA

Sedicenne ferito in una rissa a Palermo, pub in via Candelai chiuso per un mese

pub chiuso, rissa, via candelai, Palermo, Cronaca
Polizia in via Candelai - foto archivio

Dovrà restare chiuso per un mese il pub di via Candelai, nel centro storico di Palermo, dove sabato scorso è scoppiata una rissa in cui è rimasto gravemente ferito un sedicenne.

Gli agenti della Divisione polizia amministrativa e sociale della questura di Palermo hanno infatti notificato al gestore del locale la sospensione della licenza di somministrazione di alimenti e bevande per 30 giorni, con il conseguente obbligo di chiusura dell'attività per tutto il periodo indicato.

Il provvedimento del questore è scattato in relazione all'allarme sociale generato dalla rissa, ma anche per la giovane età della vittima, un sedicenne, che ha riportato peraltro lesioni gravi. Il ragazzo era stato infatti ricoverato all'ospedale Civico, in prognosi riservata, per un'emorragia cerebrale e fratture vicino all'occhio.

Intanto proseguono le indagini da parte della squadra mobile per risalire agli autori dell’aggressione. Secondo quanto ricostruito, l'aggressione sarebbe avvenuta all'interno del pub, dopo una rissa tra minorenni sorta, a quanto pare, per futili motivi.

Il locale sembra non essere nuovo a episodi simili: qualche mese fa, infatti, al titolare era stata sospesa la licenza per una settimana.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X