AI DOMICILIARI

Palermo, spara alla donna delle pulizie: convalidato l'arresto del pensionato

arresto pensionato, sparatoria, via Re Federico, Domenico Saletta, Palermo, Cronaca
I rilievi sul luogo della sparatoria

E’ stato convalidato l’arresto di Domenico Saletta 77 anni palermitano fermato dai carabinieri con l’accusa di tentato omicidio. Il giudice ha disposto gli arresti domiciliari a Belmonte Mezzagno.

L’uomo avrebbe sparato due colpi di arma da fuoco verso la vicina e il figlio nel corso di una lite in via Re Federico a Palermo. La donna che si occupa delle pulizie della scala aveva chiesto il pagamento di circa 12 euro.

Saletta è entrato in casa ha preso una pistola che deteneva illegalmente e ha esploso due colpi di pistola. Il secondo colpo ha fatto esplodere l’arma che ha ferito Saletta al volto.

Sparatoria in via Re Federico a Palermo, colpi di pistola dopo una lite: un ferito

Secondo il racconto dell’anziano, difeso dall’avvocato Gianluca Calafiore, le ferite provocate al volto non sarebbero state causate dalla pistola ma dalle percosse subite dal figlio della vicina.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X