stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Guerriglia fra tifosi per Palermo-Lazio, pugno duro contro i violenti: fuori dallo stadio fino a 8 anni
PROVVEDIMENTO DEL QUESTORE

Guerriglia fra tifosi per Palermo-Lazio, pugno duro contro i violenti: fuori dallo stadio fino a 8 anni

PALERMO. Non potranno assistere a manifestazioni sportive per parecchio tempo gli tifosi ritenuti responsabili dei violenti disordini di domenica scorsa in via Libertà prima di Palermo-Lazio. La polizia, infatti, ha notificato, in carcere, provvedimenti di divieto pluriennale di assistere a manifestazioni sportive. I “Daspo” sono stati emessi dal Questore di Palermo, Guido Nicolò Longo, e prevedono un divieto di accesso a impianti sportivi dove si disputino incontri calcistici in ambito nazionale ed internazionale, con obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, convalidato dal gip, in concomitanza temporale alla manifestazione sportiva vietata.

Guerriglia tra tifosi a Palermo, nomi e foto degli 8 arrestati

I provvedimenti di divieto di accesso hanno durata diversificata in relazione alla recidiva dei colpevoli della condotta violenta. Nel dettaglio sono stati previsti 8 anni di Daspo per Emmanuele Maria Surdi e Chedli Aloui. Cinque anni per Emanuele Cardella, Gabriele Alberto Bruneo, Massimiliano Morelli, Gabriele Lordi. Tre anni per Daniele Casella e Marco Massaro. I primi quattro sono palermitani, gli altri romani.

Secondo la ricostruzione effettuata dalle forze dell’ordine una trentina di tifosi laziali, al seguito della squadra per Palermo-Lazio, sarebbero stati aggrediti da un gruppo di supporter del Palermo, ne è nata una maxi rissa con lancio di oggetti, fumogeni e spranghe che ha trasformato il "salotto buono" della città in un campo di battaglia. La squadra mobile ha arrestato 8 persone, quattro tifosi del Palermo e quattro della Lazio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X