stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ztl a Palermo, conto alla rovescia: ieri mille telefonate al call center dell'Amat
VIABILITA'

Ztl a Palermo, conto alla rovescia: ieri mille telefonate al call center dell'Amat

di
Si parte il 31 marzo. Dal 14 marzo sarà attivo, anche sul sito del Comune di Palermo, il servizio on-line di prenotazione dei pass

PALERMO. Sono state oltre mille telefonate al numero 091 350350 per avere informazioni sulle Zone a traffico limitato (Ztl), con una media di due minuti a telefona. E’ il bilancio del primo giorno di attività del call center dell’Amat. Le quattro linee telefoniche, collegate al numero unico, sono state prese d’assalto dalle prime ore del mattino. Il servizio di call center è attivo dalle 9 alle 18, dal lunedì al venerdì.

Le richieste più ricorrenti sono state quelle che riguardano informazioni circa il perimetro e l’estensione della Ztl, la regolamentazione degli accessi, le modalità per l’acquisto del pass, con particolare riferimento ai clienti a mobilità ridotta.
Tra le altre richieste quelle relative ai tempi d’attivazione delle zone a traffico limitato e per il rilascio, dei pass. Per agevolare la richiesta di informazioni, l’Amat ha reso disponibile il seguente indirizzo email ztl@amat.pa.it. Le risposte saranno fornite entro 48 ore.

I residenti all’interno della Zona a traffico limitato pagheranno il pass il 10 per cento in meno rispetto ai non residenti. La giunta Orlando ha ridotto a 90 euro il costo del tagliando. Per tutti gli altri cittadini, che risiedono al di fuori delle zone a traffico limitato, il pass costerà cento euro il prezzo. La giunta Orlando ha deliberato la riduzione dopo l’approvazione dell’articolo della Finanziaria Ars che imponeva ai Comuni di differenziare le due tariffe.

Dal 14 marzo sarà attivo, anche sul sito del Comune di Palermo, il servizio on-line di prenotazione dei pass che potranno essere pagati tramite bollettino postale o bonifico bancario e che saranno recapitati a casa entro sette giorni successivi al pagamento.

Dal 21 marzo sarà attivo anche il servizio di pagamento on-line attraverso carta di credito o banco posta, con rilascio immediato di un pass temporaneo e con il recapito a casa del pass definitivo entro sette giorni. Contemporaneamente sarà attivato il servizio di rilascio pass presso le sedi Amat di via Manin e via Giusti, presso i depositi del Tram di Roccella e Castellana; cittadella universitaria di viale delle Scienze.

Le Ztl entreranno in vigore con il posizionamento della segnaletica. Le zone a traffico limitato entreranno in vigore alla fine di marzo. Fino al 31 marzo è prevista una fase transitoria di avvio. Dopo questa data saranno attivati i controlli e le eventuali sanzioni. Chi, possedendo un auto Euro 0, 1 o 2, entrasse in Ztl pagherà un verbale da 164 euro, chi invece guidando una vettura da Euro 3 in su ma priva di pass sarà costretto a versare 41 euro, stessa cifra per chi sosterà in Ztl di giorno senza regolare tagliando.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X