IN VIA EMILIA

Palermo, rapinato dipendente di un centro Snai: bottino di 30 mila euro

L'uomo era uscito dalla sede di via Toscana a bordo di un motociclo con l'incasso degli ultimi giorni

PALERMO. La polizia indaga su una rapina ai danni di un dipendente del centro Snai di via Toscana, a Palermo. L'uomo era uscito dalla sede a bordo di un motociclo con l'incasso degli ultimi giorni. In via Emilia è stato affiancato da due giovani, a bordo di un Piaggio Beverly, che lo hanno speronato e fatto cadere. Uno dei due rapinatori è sceso dalla moto e ha afferrato il borsello, dove c'erano 30 mila euro. Il dipendente è stato soccorso dai sanitari del 118 e trasportato a Villa Sofia. Le sue condizioni non sono gravi. Gli agenti di polizia hanno sentito alcuni testimoni della rapina.

Solo ieri era stata sgominata una banda in azione sempre a Palermo. Intorno alle nove del mattino, dei rapinatori hanno staccato la luce dell’Enel. Hanno aspettato che una delle due vittime scendesse giù per riattaccare il contatore poi sono entrati in azione. Il colpo è stato messo a segno in via Mariano Stabile ai danni di due sorelle di 75 anni e 79 anni. Dopo averle strattonate, le hanno rinchiuse nel bagno. Poi sono passati a setacciare l’intero appartamento. In casa hanno trovato qualche gioiello, cento euro e 30 dollari. Una volta rovistata l’intera abitazione e messo a soqquadro cassetti e armadi sono fuggiti via.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X