stampa
Dimensione testo

Calciomercato

Home Sport Calciomercato Luperini e De Rose corteggiati da Perugia e Cesena, ma il Palermo non vuole cederli
IL CENTROCAMPO

Luperini e De Rose corteggiati da Perugia e Cesena, ma il Palermo non vuole cederli

di
palermo calcio, Palermo, Calciomercato
Francesco De Rose

Si avvicina il primo luglio, giorno in cui inizia il calciomercato estivo che farà compagnia fino al primo settembre e che consentirà ai club di serie A, B e C di fare movimenti in entrata e uscita e depositare gli eventuali contratti. Ma il primo luglio è anche una data fondamentale per il club rosanero che passerà nelle mani di una nuova proprietà.

La potente holding che fa capo allo sceicco Mansour acquisirà più o meno l’80% delle quote per una cifra superiore ai 13 milioni di euro con il presidente Mirri che manterrà per sè le restanti. Il primo luglio dunque si capirà quale sarà il budget stanziato per potenziare la squadra in vista del prossimo torneo di B che scatterà il 12 agosto e vedrà il Palermo effettuare la preparazione pre campionato in città, utilizzando il campo in erba del Tenente Onorato di Boccadifalco.

Insomma da venerdì la macchina che è già in moto comincerà ad accelerare per consegnare al confermato Baldini un organico competitivo. Ogni giorno qualche tassello in più, qualche conferma come quella del rinnovo più che probabile di Accardi, uno dei 7 in scadenza. Si aspetta anche la riconferma di Valente e almeno di uno fra Marconi e Valente. E mentre Castagnini e gli agenti di Brunori lavorano per avere dalla Juventus uno sconto sul prezzo del cartellino del bomber della serie C, bisognerà anche provare a impedire che qualche rosanero possa essere attratto da sirene differenti.

Diversi i giocatori che vengono accostati ad altre squadre, sebbene la sensazione è che con l’arrivo di una proprietà forte nessuno degli attuali rosanero chiederà di essere ceduto. Rumors si registrano per Luperini, prima sotto la lente di ingrandimento del Brescia e negli ultimi giorni accostato al Perugia. E questo perché sulla panchina degli umbri siede Castori, grande estimatore del centrocampista rosanero. Difficile che Baldini lasci partire Luperini così come difficile sembra che il giocatore decida di cambiare aria.

Stesso discorso più o meno per De Rose che il suo amico ed ex allenatore Toscano vorrebbe portare a Cesena per completare un organico molto competitivo e ambizioso. Per De Rose ci sarebbe anche l’aggravante di dover scendere di categoria per cui, se la società continuerà a credere nel capitano rosanero, le richieste saranno rispedite al mittente.

Diversa la situazione di un altro centrocampista del Palermo, Odjer, che domani va in scadenza di contratto e che è cercato da due squadre di C: Cesena e Avellino. Da valutare le intenzioni del tecnico Baldini anche in prospettiva di un possibile ritorno di Damiani, in prestito dall’Empoli, e considerando che in rosa è tornato Broh che il Sudtirol non ha voluto riscattare dopo il prestito dello scorso anno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X