stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Benevento-Palermo, Corini: «Sfruttare di più le occasioni, Brunori resta il rigorista»
IL TECNICO

Benevento-Palermo, Corini: «Sfruttare di più le occasioni, Brunori resta il rigorista»

di
palermo calcio, Eugenio Corini, Palermo, Calcio
Eugenio Corini

«Dobbiamo cercare di ottenere il massimo e fare risultato al di là della classifica». Cerca di caricare a suo modo la squadra Eugenio Corini, allenatore del Palermo, in vista del match di comenica contro il Benevento, valevole per la 15esima giornata del campionato di Serie B. «Abbiamo la voglia di far bene - ha continuato il tecnico bresciano -. Per quanto riguarda Gomes, è diventato importante. Sul cambio gioco non è veloce, ma abbiamo lavorato per migliorare. Abbiamo 3 partite, e stiamo lavorando anche sperando di recuperare Saric».

Il ko col Venezia

Corini è poi tornato sull’ultimo ko contro il Venezia, spiegando come la squadra abbia comunque creato occasioni: «Abbiamo messo tanti giocatori in aerea e purtroppo non siamo mai riusciti a gestire e far gol. Abbiamo avuto diverse occasioni, come col rigore che poi ci è stato tolto. Abbiamo sofferto soprattutto nei 15 minuti finali del primo tempo. Di Mariano ha sempre lavorato bene e anche Nicola Valente è stato pericoloso. Gli avversari purtroppo erano di qualità».

Stulac da recuperare

Pochissime partite da titolare, complici anche l’infortunio. Ma Stulac non è ancora il giocatore che Palermo si aspettava. L’allenatore ha parlato così del centrocampista in sala stampa: «Leo si è sempre impegnato al massimo. La mia è stata una scelta tattica di tenerlo fuori in attesa di trovare la quadra. Nelle tre partite dopo Terni abbiamo fatto risultato, anche nelle ultime due potevamo fare di più, in parte per non responsabilità nostra. Stulac si sta applicando, dobbiamo sfruttare la velocità, i passaggi filtranti, ma senza perdere l'equilibrio difensivo che abbiamo trovato».

Brunori resta rigorista

E su Brunori ha aggiunto: «Lui è il nostro rigorista, gli ho parlato ed è molto sereno. Per quanto mi riguarda, lui continuerà ad essere il nostro rigorista». Si avvicina anche il mercato di gennaio e a Corini è stata chiesta una valutazione su chi gioca meno: «Tutti i giocatori sono dentro la rosa e il progetto. E in queste partite devono dare il massimo per fornire il proprio contributo. Sono tutti coesi e si devono preparare al meglio. Per il mercato comunque è ancora presto». Parlando del Benevento, ha poi affermato: «Nell'ultimo periodo si sono ripresi, soprattutto con la Spal e la Reggina hanno fatto bene. Hanno qualità e puntavano ad un campionato diverso. Siamo consapevoli che sono forti e si stanno riprendendo. Non mi sento avvantaggiato dal fatto che hanno vinto solo una volta».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X