stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Bari-Palermo, pochi dubbi per i due tecnici. Al San Nicola almeno 200 i tifosi rosanero
L'ANTICIPO DI SERIE B

Bari-Palermo, pochi dubbi per i due tecnici. Al San Nicola almeno 200 i tifosi rosanero

di
palermo calcio, Palermo, Calcio
Lo stadio San Nicola di Bari dove sono attesi 26mila spettatori

Bari-Palermo non sarà mai banale, a prescindere dalla categoria. Sono passati 4 mesi da quel 24 aprile scorso, quando i pugliesi festeggiavano davanti al proprio pubblico la promozione in Serie B e il Palermo si giocava il 3° posto nel Girone C di Serie C.  Quattro mesi da quei 25.872 spettatori del San Nicola (di cui 225 ospiti) e da quello 0-2 firmato Floriano-Brunori. Era la Lega Pro: per i rosanero l'inizio di un sogno, per i galletti la fine di un incubo.

A distanza di 16 settimane, la musica cambia, ma solo per alcune "note". Adesso è Serie B, ma sugli spalti saranno in più di 29.000. Con questi numeri - comparati con quelli della prima giornata della massima serie - il Bari sarebbe la quinta piazza per pubblico dopo Milan, Lazio, Juventus e Fiorentina. Nella rivendita digitale risultano esauriti i tagliandi per i settori di tribuna d'onore, tribuna est e curva nord superiore. Una bolgia, uno spettacolo per gli occhi, ancora una volta. In 200 circa, arriveranno invece dal capoluogo siciliano.

Dagli spalti, al campo, dove si affronteranno dunque le due neopromosse dalla Lega Pro. Corini, contro Mignani: l'esperto, contro l'esordiente. Uno che da un lato la B l'ha sempre vissuta nei suoi 10 anni da allenatore e chi, dall'altro, la vive per la prima volta. Esordio vincente per i rosanero contro il Perugia, un solo punto per i biancorossi invece contro il Parma. Due reti a testa in 90' e un modus operandi molto simile: riconquista della palla e aggressività in mezzo al campo. "Intensità", in una sola parola: quella che chiedono gli allenatori moderni.

Un Bari che vorrà comandare il gioco, di fronte al suo meraviglioso pubblico e un Palermo che vorrà colpire in ripartenza. Questo il leitmotiv probabile della gara, che inizierà questa sera alle 20:45. I padroni di casa ritroveranno Vicari (ex Spal) al centro della difesa, insieme a Ceter, che verrà però soltanto convocato ma non partirà dall'inizio. Pochi dubbi sui tre tenori lì davanti: Botta trequartista, Antenucci e Cheddira le due punte. Tre saranno anche gli "accompagnatori" di Brunori nel Palermo: Floriano (sotto punta), Elia e Valente (gli esterni). La difesa, rimaneggiata, sarà composta da Buttaro a destra e Crivello a sinistra; al centro Marconi e Nedelcearu. A centrocampo nessun dubbio per Corini: Damiani e Broh saranno i due mediani. Mentre per Mignani dubbio Benedetti-Maiello nel ruolo di mezz'ala di sinistra. Il play basso sarà Maita e al suo fianco ci sarà la rivelazione Folorunsho, già a segno contro il Parma al Tardini. La partità sarà disponibilie in streaming su Dazn a partire dalle 20:30 (fischio d'inizio alle 20:45). Calcio d'agosto, 2° giornata. Ma c'è già voglia di dare un segnale forte al campionato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X