stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Amichevole col Pisa, il Palermo ritrova Lorenzo Lucca ma da avversario
L'ATTACCANTE

Amichevole col Pisa, il Palermo ritrova Lorenzo Lucca ma da avversario

di
palermo calcio, Serie B, Lorenzo Lucca, Palermo, Calcio
Lorenzo Lucca con la maglia del Palermo

Non solo un'amichevole ma anche l'occasione di un nostalgico ritrovarsi. Oggi a Rovetta, sede del ritiro estivo del Pisa in Val Serina, il Palermo incrocerà Lorenzo Lucca, ma da avversario. Il giovane centravanti ex rosanero avrà modo di vivere una giornata nell'ottica della rimpatriata visti i tanti compagni che ritrova nel test odierno.

Lucca aveva lasciato il Palermo la scorsa estate dopo un campionato interessante condito da 13 gol in 27 presenze ed un finale in crescendo. Una stagione che gli aveva spalancato le porte di categorie superiori con sirene che venivano anche dalla serie A.

Il giovane 22enne ha scelto l'ambizioso Pisa perché il patron Alexander Knaster voleva portare il club in Serie A. Sogno svanito soltanto nella finale con il Monza e adesso c'è da giurare che i toscani ci proveranno anche quest'anno. Dunque questa sera test impegnativo per un Palermo in fase di costruzione e che arriva in Val Serina con la stessa rosa del campionato di Serie C e con qualche assente per motivi fisici.

Il presidente Mirri ai tempi provò a trattenerlo in tutti i modi ma Lucca voleva sfruttare il momento e decise per il salto di categoria che portò un paio di milioni di euro nelle casse del club rosanero più alcuni bonus legati alle prestazioni del giocatore. Un inizio di stagione esaltante in serie B gli consentì di guadagnarsi anche la maglia della Nazionale under 21 (5 presenze e 2 gol), poi una leggera flessione nella seconda parte del torneo.

Col senno di poi si potrebbe dire che la decisione di Lucca di lasciare la maglia rosanero sia stata tanta roba per il Palermo, una sorta di segno dal cielo, visto che obbligò la società a tuffarsi sul mercato alla ricerca di un attaccante che potesse sostituirlo.

Fu così che in rosanero arrivò quel Matteo Brunori che ha poi fatto le fortune sue e del club realizzando 29 gol e sfiorando il record stagionale di Luca Toni. Con i gol di Brunori il Palermo ha ottenuto la B ed il bomber il titolo di capocannoniere assoluto della serie C.

Questa sera i due si incroceranno, saranno due osservati speciali: un confronto per aggiungere un motivo di interesse in più all'amichevole in programma questo pomeriggio alle 18 sul campo comunale di Rovetta.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X