stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Palermo, con la Triestina una gara che può nascondere insidie: dubbi tra i pali e su Accardi
PLAYOFF

Palermo, con la Triestina una gara che può nascondere insidie: dubbi tra i pali e su Accardi

di
palermo calcio, play off, serie c, Palermo, Calcio
Alberto Pelagotti

Con la Triestina una gara che può nascondere tante insidie. Il Palermo parte decisamente con i favori del pronostico, potendo contare perfino nella sconfitta con un solo gol di scarto per superare il turno e accedere alla seconda fase nazionale dei playoff.

Una partita però da affrontare con grande attenzione anche perché il secondo tempo della Triestina al Nereo Rocco lascia intendere come gli alabardati non siano squadra che molli fino alla fine. Ed il gol del catanese Rapisarda ha riacceso una debole fiammella di speranza in Bucchi e nei suoi giocatori. E forse anche nei loro supporter, che domani (12 maggio) al Barbera saranno poco meno di 50.

Probabilmente Baldini, consapevole dell’importanza della partita, non farà esperimenti e riproporrà la squadra tipo delle ultime settimane. Da valutare solo le condizioni di Accardi: se il difensore palermitano non dovesse farcela, spazio per Buttaro fin dal primo minuto.

Dunque Palermo con Massolo in porta, Buttaro, Lancini, Marconi e Giron in difesa. De Rose e Dall’Oglio a centrocampo con Luperini trequartista. Sulle corsie esterne Floriano e Valente a servire il terminale offensivo Brunori.

Chissà se il tecnico rosanero vorrà considerare la situazione diffidati: in questo caso De Rose, Dall’Oglio e Marconi potrebbero non partire dall’inizio per evitare qualche ammonizione che farebbe scattare automaticamente la squalifica per l’eventuale prossima gara.

In casa Triestina Bucchi ha recuperato qualche giocatore ma ha perso Gomez, assente per squalifica. Il tecnico giuliano ha spesso cambiato modulo per cui anche domani potrebbe optare per il tradizionale 3-5-2 o per un 4-3-3 che sembrerebbe più offensivo.

Ecco le probabili formazioni

Palermo (4-2-3-1): Massolo/Pelagotti; Buttaro/Accardi, Lancini, Marconi, Giron; De Rose, Dall’Oglio/Damiani; Valente, Luperini, Floriano; Brunori.

Triestina con due possibili soluzioni:

Schema 3-5-2: Offredi; Rapisarda, Volta, Ligi; St.Clair, Galazzi, Calvano, Crimi e Giorico; Trotta, Procaccio/De Luca.

Schema 4-3-3: Offredi; Rapisarda, Ligi, Volta, Galazzi; Calvano, Crimi, Giorico; Trotta, Procaccio, De Luca.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X