stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Il Palermo c'è anche in trasferta: 0-0 a Catanzaro e vittoria sfiorata
SERIE C

Il Palermo c'è anche in trasferta: 0-0 a Catanzaro e vittoria sfiorata

Palermo, Calcio
Soleri controllato dai difensori del Catanzaro

Si chiude con uno 0-0 la 23esima giornata del girone C di serie C: il posticipo fra Catanzaro e Palermo termina senza reti. Un pari che serve poco a entrambe: i rosanero restano davanti di una lunghezza (34 punti contro 33) ma mancano la chance di agganciare al terzo posto Avellino, Turris e Virtus Francavilla.

Ma oggi forse la classifica conta relativamente. Il Palermo si presenta con un nuovo allenatore, Silvio Baldini, e quello che conta è l'atteggiamento mentale dopo tante trasferte giocate male e finite con sconfitte. Da questo punto di vista i rosa giocano una gara molto soddisfacente, combattendo per quasi tutti i 97 minuti di gioco. Lo stesso Silvio Baldini, il rientrante allenatore chiamato a sostituire Giacomo Filippi, lo sottolinea a fine partita: non era facile venire a Catanzaro e dettare legge, ma il Palermo c'è riuscito soprattutto nel secondo tempo, quando con Soleri, Luperini e alla fine Brunori è arrivato a un passo dal gol.

L'arma nuova è sembrata il pressing alto, con un crescendo di ritmo che ha disorientato Vivarini, l'allenatore del Catanzaro. Nel primo tempo i giallorossi sono riusciti a rintuzzare e anche a dare fastidio ai rosanero. La partita nella prima frazione è stata molto equilibrata e senza grosse occasioni, anche se Soleri ha trovato il modo di dare spettacolo con un tentativo acrobatico - una rovesciata -  sfortunatamente per lui finito lontano dalla porta. Si fa notare anche Felici, atteso al rientro in maglia rosa. Il ragazzo non delude, sa farsi spazio e alcuni suoi cross dalla fascia fanno tremare il Catanzaro. In un'occasione, proprio in avvio di partita, è il Catanzaro a farsi pericoloso, colpendo il palo in un'azione un po' rocambolesca, con tiro di Welbeck deviato sul montante basso alla destra di Massolo.

Nella ripresa il Palermo è più concreto: riuscissero i giocatori rosa ad azzeccare qualche passaggio in più, forse l'esordio di Baldini sarebbe trionfale. Luperini fa gridare all'impresa alla Maradona (o alla Miccoli, se gradite) con un tiro da centrocampo che costringe il portiere Branduani a salvare con un balzo all'indietro. Il replay televisivo mostra che forse sarebbe finito fuori, ma questo nulla toglie alla giocata dell'ex Trapani. Soleri, che gioca dall'inizio al posto di Brunori, non fa rimpiangere il centravanti titolare e si fa notare, pur controllato con efficacia da Martinelli. In un'occasione avrebbe dovuto calciare a rete, ma al volo non se la sente e prova a pescare, senza fortuna, il compagno Luperini. In un'altra ha una bella chance, ma il suo diagonale finisce fuori di poco. Poi Brunori, entrato a una manciata di minuti dalla fine, si riprende la scena con un'azione da attaccante puro e una conclusione che però non trova la porta.

Poteva essere un trionfo, resta invece solo un buon viatico per il futuro. Il Palermo adesso c'è anche in trasferta.

Catanzaro-Palermo 0-0

CATANZARO (3-5-2): Branduani 6; Fazio 6.5, Martinelli 6.5, Scognamillo 6.5; Bayeye 5.5, Welbeck 6.5 (39'st Cinelli sv), Verna 5, Sounas 5.5 (17'st Carlini 6), Porcino 5.5 (17'st Bombagi 5.5); Vazquez 5.5 (23'st Biasci 5.5), Cianci 5. In panchina: Nocchi, Romagnoli, De Santis, Gatti, Cinelli, Bjarkason, Curiale. Allenatore: Vivarini 5.5

PALERMO (4-2-3-1): Massolo 6; Doda 5.5, Lancini 6.5, Marconi 6.5, Giron 6 (26'st Crivello 6); Dall’Oglio 6 (31'st Odjer 6), De Rose 6.5; Valente 6, Luperini 6 (37'st Damiani sv), Felici 6 (26'st Floriano 6); Soleri 6 (37'st Brunori sv). In panchina: Misseri, Accardi, Brunori, Silipo, Somma, Damiani, Fella, Perrotta. Allenatore: Baldini 6.5

ARBITRO: Carella di Bari 6

NOTE: Serata fredda, terreno in discrete condizioni. Spettatori: 2154. Ammoniti: Cianci, Welbeck, Carlini, Marconi, Giron, Fazio. Angoli: 7-4 per il Catanzaro. Recupero: 2', 5'. Prima dell’inizio della gara viene osservato un minuto di silenzio per la scomparsa di Gianni Di Marzio

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X