stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Palermo-Bari a reti bianche, Filippi: "A viso aperto contro un’ottima squadra" 
POST GARA

Palermo-Bari a reti bianche, Filippi: "A viso aperto contro un’ottima squadra" 

di
bari, palermo calcio, Giacomo Filippi, Michele Mignani, Palermo, Calcio
Giacomo Filippi (Foto Palermo F.C.)

Pareggio a reti inviolate per il Palermo al "Barbera" contro il Bari capolista. Piccolo passo in avanti per i rosanero che occupano la terza posizione in classifica al fianco della Turris. Una gara che poteva prendere una piega diversa se i rosanero avessero sfruttato la superiorità numerica per l'espulsione di Terranova (ex di turno). Cartellino rosso che ha lasciato in 10 il Bari dal 41' del primo tempo. Filippi le ha provate tutte, anche con l'innesto di giocatori, ma il punteggio non si è schiodato dallo 0-0.

Filippi guarda al futuro: "Rivedere qualcosa nella rosa"

"Complimenti ai miei ragazzi che hanno giocato a viso aperto contro un’ottima squadra che merita la posizione che occupa. La partita è stata giocata come dovevamo giocarla e per come l’abbiamo preparata. L'espulsione? Non è mai semplice sfruttare la superiorità numerica. Quando ti mancano sette giocatori è normale avere qualche problema, soprattutto quando devi effettuare cambi nel corso della gara", spiega Giacomo Filippi in conferenza stampa a fine match. "Gli esterni hanno fatto un'ottima gara, anche se nel secondo tempo dovevamo verticalizzare di più per creare pericolosità ai loro difensori. Volevamo affrontare il Bari capolista per dimostrare di bravi quanto loro e i miei ragazzi l'hanno fatto". Il tecnico rosanero rilegge i cambi effettuato nel corso della partita. "Ho tolto De Rose per mettere più peso in avanti, un cambio tattico. Silipo ha giocato perché sin dall'inizio della settimana, ha fatto una buona gara. Non ha trovato molti spazi perché l'avversario era di assoluto livello". Sul mercato e i possibili innesti ha detto: “Per recuperare punti al Bari bisogna rivedere qualcosa nella rosa, altrimenti sarebbe prendersi in giro. Se c’è questo gap con la capolista qualcosa ci sarà ma stiamo facendo bene. Abbiamo lasciato qualche punto per strada, è naturale. Dobbiamo solo andare avanti, a gennaio si vedrà”.

Il tecnico del Bari: "Potevamo vincere anche in dieci"

Il Bari sale a quota 41 punti al termine della sfida contro il Palermo. Una gara che si è messa in salita per i biancorossi con l'espulsione di Terranova. A fine match il tecnico dei pugliesi Michele Mignani  ha detto: “Abbiamo fatto una grande partita quando eravamo in undici e anche quando avevamo un uomo in meno - spiega l'allenatore -  .  Abbiamo cercato di vincere anche in inferiorità numerica quindi faccio i complimenti ai ragazzi. Abbiamo dimostrato che stiamo bene, anche in un campo difficile". Dopo il pari senza reti del "Barbera", il Bari tornerà ad allenarsi già domani (lunedì 20 dicembre) in vista del prossimo turno di campionato, ultima sfida del 2021, in programma mercoledì 22 dicembre contro il Potenza sul terreno del San Nicola con inizio previsto per le 21.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X