stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Terremoto al Palermo, esonerato Boscaglia: squadra affidata a Filippi
SERIE C

Terremoto al Palermo, esonerato Boscaglia: squadra affidata a Filippi

palermo calcio, Roberto Boscaglia, Palermo, Calcio
Roberto Boscaglia

Il Palermo esonera Roberto Boscaglia. Dopo la sconfitta contro la Viterbese la dirigenza rosanero decide il cambio in panchina. La comunicazione è arrivata 10 minuti prima della mezzanotte. Il ko subito ieri per 1-0 allo stadio Enrico Rocchi di Viterbo, secondo consecutivo, ha accelerato una decisione frutto dei troppi risultati negativi. Ma probabilmente figlia anche delle tensioni delle ultime settimane all'interno dello spogliatoio.

Il club rosanero ha così comunicato di "aver sollevato dall'incarico l'allenatore Roberto Boscaglia". La guida tecnica della prima squadra - si legge, in una nota - "è stata affidata all'allenatore Giacomo Filippi (che era il secondo di Boscaglia)". A lui, dunque, toccherà dirigere i rosanero mercoledì sera nel difficilissimo derby in trasferta contro il Catania.

E, infatti, oltre al cambio in panchina arriva anche il ritiro, già da oggi per preparare al meglio la sfida infrasettimanale. L'obiettivo è recuperare non solo i punti in classifica, ma anche la serenità dopo settimane di nervi tesi. Le due espulsioni maturate sul campo della Viterbese dimostrano il clima e le tensioni che hanno caratterizzato la squadra.

Non lo dimostrano solo i rossi di ieri, ma anche la lite tra Kanoute e Almici, col primo escluso dalla gara di ieri per "motivi disciplinari" e il secondo invece espulso dal campo a Viterbo per una doppia ammonizione nel giro di un minuto. Rosso anche per Odjer poco dopo.

E a questo punto per Filippi sarà difficile, a causa delle squalifiche, mettere insieme una squadra in grado di tenere testa al Catania.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X