stampa
Dimensione testo
L'ORDINANZA

Palermo, sfrattata la vecchia società: sgombero forzato dello stadio Barbera

di

Dalle parole ai fatti. È iniziato questa mattina, intorno alle 9, lo sgombero forzato degli uffici dello stadio Barbera di Palermo.

Lo scorso 26 luglio, dopo l'assegnazione alla società Hera Hora Srl dell’avviso pubblico comunale relativo ala manifestazione di interesse per l’iscrizione della squadra di calcio della città di Palermo al campionato di serie D 2019/2020, il sindaco Leoluca Orlando aveva firmato una lettera in cui invitava il dirigente Settore risorse immobiliari ad "assumere senza indugio ogni pertinente provvedimento di sgombero ed immissione in possesso dell’impianto sportivo".

E così, oggi, la polizia municipale si è presentata allo stadio Renzo Barbera per dare esecutività alla nota e riassegnare i locali alla nuova proprietà, così come da sgombero notificato lo scorso 29 luglio.

Palermo, via dallo stadio la vecchia società: le foto dello sgombero

In viale del Fante sono arrivate quattro pattuglie più due auto civetta e un furgone. I dipendenti, al momento dell'arrivo delle forze dell'ordine, erano in sede.

Dal Comune fanno sapere che "i funzionari e i tecnici della Amministrazione comunale stanno procedendo ad inventariare tutto quanto ancora presente all’interno degli uffici e provvederanno oggi stesso alla consegna del terreno di gioco alla società Hera Hora per l’utilizzo da parte della Ssd Palermo calcio". Si precisa che "su disposizione del sindaco un inventario separato  e specifico si sta facendo per quanto riguarda trofei, coppe e cimeli storici".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X