stampa
Dimensione testo
LA PROTESTA

Palermo in Serie C, i tifosi si mobilitano: stasera manifestazione a piazza Verdi

di

Palermo si mobilita per dire "NO" alle decisione della Figc di retrocedere la squadra ultima in classifica con conseguente retrocessione in Serie C e della Lega di Serie B di dare immediata esecutività della sentenza che estromette i rosanero dai play-off.

Stasera alle 21, a piazza Verdi, la Curva Nord 12 ha organizzato una manifestazione "Ora o mai più". "Uniti, compatti, Palermo combatti" è il motto che verrà gridato dai presenti che saranno, come prevedibile, tantissimi.

La scelta della Federazione e della Lega di Serie B ha mandato su tutte le furie i tifosi che hanno lanciato, tramite il web, diverse petizioni. Tra queste, quella dei TI.R.R., i tifosi rosanero riuniti, che hanno lanciato un messaggio al Coni ed al Consiglio dei Ministri: "La Serie C significa cancellare Palermo ancora una volta ingiustamente - si legge - con tutte le dovute conseguenza che la sua scomparsa coinvolgerà tante famiglie e alla città intera, dove la politica sembra essere latitante. L'esecuzione dei play-off permetterebbe solo accesso ad un risarcimento che non interessa alla tifoseria e non permetterebbe di riavere ciò che è stato tolto ad una squadra di una città dove il calcio è vita sociale".

E alcuni supporters hanno deciso di radunarsi stamattina a Boccadifalco dove i giocatori rosanero hanno tenuto una conferenza stampa per manifestare tutto il disappunto per una scelta definita "poco sensata".

Intanto, la società ha deciso di non depositare alcun ricorso al Tar del Lazio, ma il club rosanero andrà direttamente in Corte federale d’appello.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X